Ecco la vera risorsa di una scuola in affanno. Articolo di Maddalena Gissi sul quotidiano on line In Terris

05.07.2020 18:14
Categoria: Articoli

"L’impatto della pandemia sull’organizzazione del sistema scolastico, con le connesse difficoltà a gestire efficacemente il ritorno alla didattica in presenza, ha reso più evidente un deficit di attenzione che si trascina da tempo: la maggior parte dei problemi per i quali si fatica a trovare soluzioni non nascono certo oggi, ma sono il frutto di lunghe stagioni di miopia politica". Così la segretaria generale della CISL Scuola, Maddalena Gissi, in un articolo che compare oggi, 5 luglio, sul quotidiano on line "In Terris". Il ritorno alla didattica in presenza, dopo i lunghi mesi di un imprevedibile lockdown, avviene in un contesto di problemi irrisolti, come quello di un ricorso al lavoro precaro che continua ad aumentare. Intanto si attende ancora che siano messi in chiaro aspetti organizzativi essenziali per riaprire le aule in sicurezza, mentre il budget di risorse messe a disposizione dal Governo non appare adeguato al reale fabbisogno. "Al momento - afferma la segretaria generale -, l’unica risorsa su cui la scuola sa di poter contare con certezza è quella costituita dalla professionalità del suo personale".