Stampa

Home

IN PRIMO PIANO

  • Scatti di anzianità: subito l’atto di indirizzo altrimenti via alla mobilitazione

    E’ trascorso quasi un mese dalla conversione in legge del decreto che assicurava il pagamento degli scatti di anzianità e il ripristino delle posizioni economiche del personale ATA ma dell’atto di indirizzo governativo all’Aran - che ne doveva completare l’iter normativo anche attraverso il previsto passaggio contrattuale - non vi è traccia. Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals e Gilda...

  • Bonanni, un errore non discutere con le parti sociali

    In un'intervista rilasciata al quotidiano "l'Unità" in edicola oggi, 8 aprile, il segretario generale della Cisl si dice preoccupato dello stile leaderistico del Presidente del Consiglio. Bonanni esprime contrarietà per la chiusura al dialogo dell'Esecutivo e, tra l'altro, afferma: "Se il Governo non fornisce un quadro esatto come, dove e quando andrà a diminuire la spesa...

  • Le sfide del cambiamento nell'editoriale di Scuola e Formazione

    E' in corso di recapito a tutti gli iscritti il numero 3-4 di Scuola e Formazione, corredato di un inserto dedicato all'appuntamento elettorale di fine aprile per il rinnovo dell'Assemblea dei Delegati del Fondo di previdenza complementare Espero.Nell'editoriale, Francesco Scrima torna sui temi del cambiamento e dell'innovazione, al centro del dibattito in una stagione segnata dal nuovo...

  • Concorso dirigenti, il Governo interviene con un decreto legge

    Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente, Matteo Renzi, e del Ministro dell’Istruzione, dell’università e ricerca, Stefania Giannini, ha approvato un decreto legge recante misure urgenti per garantire il regolare svolgimento dell’anno scolastico in corso nelle sedi interessate dalle procedure concorsuali per dirigente scolastico. Il decreto legge serve a garantire,...

  • Giannini al Senato, enunciazioni apprezzabili, obiettivi e strumenti vaghi

    Le indicazioni programmatiche esposte dalla ministra Giannini alla 7ª commissione del Senato sono in gran parte apprezzabili per le buone intenzioni manifestate, ma piuttosto vaghe nell’indicare gli obiettivi nonché gli strumenti e i tempi necessari per realizzarli. L’enfasi delle enunciazioni, ad ogni modo, non basta da sola a rendere concretamente percepita la centralità assegnata al...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
segnalandoci la tua e-mail

IN EVIDENZA

ISCRIVITI