Stampa

Home

IN PRIMO PIANO

  • Scatti di anzianità, se ne discuta in sede contrattuale

    Giungono ormai ogni giorno – e oggi dalla ministra Giannini - segnali di apertura alla discussione su un tema, quello delle progressioni economiche del personale scolastico, su cui il governo ha raccolto fino ad oggi più critiche che consensi. Noi avevamo da subito evidenziato i limiti di una proposta complessivamente penalizzante sul piano economico e soprattutto destinata ad...

  • Strage a Peshawar, l'ABC dell'odio: "A morte la scuola"

    “Il senso non è nelle caratteristiche personali delle vittime, ma nella loro identità collettiva”, dice Adriano Zamperini, docente di Psicologia della violenza all’Università di Padova, della ‘strage degli innocenti’, 145 bambini e ragazzi trucidati con un colpo alla nuca da nove terroristi talebani, nell’assalto alla scuola dei figli dei militari a Peshawar in Pakistan. Non è un...

  • Napolitano: più dialogo e condivisione di responsabilità

    Nel tardo pomeriggio odierno, al Quirinale, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha pronunciato un intervento - una sorta di “lectio magistralis” con visione a 360° gradi sull’attuale situazione politica e sociale italiana - nell’ambito della cerimonia per l'usuale “scambio degli auguri di fine anno con i rappresentanti delle istituzioni, delle forze politiche e della...

  • Supplenze brevi, stanziati 64 milioni. Ora subito i pagamenti

    Approvata dal Consiglio dei Ministri di venerdì 12 dicembre l’autorizzazione a stanziare 64 milioni di euro per il pagamento delle supplenze brevi, che in molti casi non erano ancora state liquidate con pesantissime difficoltà per gli interessati. Lunedì le istituzioni scolastiche riceveranno istruzioni affinchè i pagamenti, che avverranno secondo le normali procedure, possano...

  • Furlan: "Sono ottimista, ritroveremo il dialogo"

    Intervistata dal Corriere della Sera, la segretaria generale Annamaria Furlan spiega le ragioni per cui la Cisl, pur avendo promosso lo sciopero del lavoro pubblico il 1° dicembre, non ha invece condiviso la scelta di proclamare uno sciopero generale, considerandola non risolutiva di problemi che esigono un impegno e una pressione più prolungata e costante, finalizzata al...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
segnalandoci la tua e-mail

IN EVIDENZA

ISCRIVITI