Stampa

Home

IN PRIMO PIANO

  • Scrima: anche rinvio prove Invalsi dimostra che la protesta è corale

    La giornata del 5 maggio vedrà una corale partecipazione dei lavoratori della scuola allo sciopero proclamato dalle organizzazioni sindacali rappresentative per cambiare profondamente i contenuti del disegno di legge in discussione alle Camere. Nessuno può leggerla come un momento di sfogo o di semplice protesta, abbiamo ben chiaro il modello di scuola che vogliamo difendere dai rischi...

  • Scrima: «Sulla scuola Renzi ha molto da imparare e ben poco da insegnare»

    Il premier Renzi dichiara che lo sciopero della scuola “fa ridere”: incapace di comprenderne le ragioni, con quella battuta conferma soltanto la sua superficialità, la sua presunzione e la sua scarsa conoscenza di una realtà, quella della scuola, su cui ha molto da imparare e ben poco da insegnare. Si può ben comprendere come gli serva “un’intensa campagna di comunicazione” per far...

  • E' sciopero il 5 maggio. Scrima: Renzi apprendista stregone

    Sciopero per l'intera giornata il 5 maggio. Lo hanno appena annunciato i segretari generali dei sindacati promotori nel corso della manifestazione che si sta svolgendo in piazza SS. Apostoli a Roma. Una decisione presa a sostegno delle richieste di modifica al ddl di riforma della scuola all'esame delle Camere. Molto duro l'intervento di Francesco Scrima, segretario generale Cisl...

  • 18 aprile. A Roma scende in piazza la vera scuola

    Con un comunicato stampa diffuso congiuntamente i segretari generali delle cinque sigle promotrici della manifestazione di domani, 18 aprile, in piazza SS. Apostoli a Roma, evidenziano il significato di un'iniziativa che ha per protagonisti gli eletti nelle RSU della scuola, investiti di una rappresentanza che scaturisce dall'ampio consenso riscosso nelle votazioni del marzo scorso...

  • Per una buona scuola serve cooperazione. Editoriale di Scrima

    Il dissenso della Cisl Scuola per la proposta di riforma in discussione alle Camere si fonda su una visione assai diversa da quella del governo sui criteri che presiedono all'organizzazione e alla gestione del sistema. Rilanciare e sostenere l'autonomia non può ridursi, come avviene col ddl in discussione alle Camere, nell'accrescere il potere del dirigente, svilendo ruoli e...

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
segnalandoci la tua e-mail

IN EVIDENZA

ISCRIVITI