CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Adolfo Perez Esquivel, con le armi della nonviolenza contro le dittature latinoamericane

10.12.2014 15:08
Categoria: Agenda 2014/15

"Abbiamo perso; altri hanno vinto. Ma sta di fatto che chi ha vinto, ha vinto perché noi abbiamo perso: la storia del sottosviluppo dell’America latina è parte integrante della storia dello sviluppo del capitalismo mondiale. La nostra sconfitta è sempre stata implicita nella vittoria degli altri; la nostra ricchezza ha sempre generato la nostra povertà per accrescere la prosperità degli altri: gli imperi e i loro caporali locali." Adolfo Perez Esquivel (Buenos Aires, 26 novembre 1931) premio Nobel per la Pace nel 1980