CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Dirigenti scolastici e pagamento reggenze 2017/18 e 2018/19

27.02.2020 11:09

Nella giornata di ieri, 26 febbraio 2020, si è svolta la Conferenza di Servizio tra MEF, Funzione pubblica e Ministero dell’Istruzione, presente l’ARAN, per definire le modalità di pagamento delle reggenze affidate ai dirigenti scolastici negli anni scolastici 2017/18 e 2018/19. Come è noto, il CCNL 16/18 dell’Area istruzione e ricerca prevede all’art. 43 c. 2 che le reggenze siano retribuite a valere sulla retribuzione di posizione parte variabile solo a partire dall’a.s. 2019/2020.
Questa soluzione interveniva a definire un contenzioso che si trascinava da tempo, rinviando l’applicazione dei criteri voluti dal MEF per il pagamento delle reggenze, al momento in cui prevedibilmente sarebbe diminuito il numero degli incarichi. Tuttavia il MEF pretendeva che l’applicazione dovesse riguardare anche gli anni scolastici 2017/18 e 2018/19, con grave danno retributivo e pensionistico ai dirigenti.
L’esito della Conferenza di servizio, pur essendo una notizia positiva, non è tuttavia sufficiente a garantire la capienza del FUN in tutte le Regioni. In tal senso continueremo a sollecitare il Ministero ad individuare soluzioni che per il momento sono state solo parzialmente previste per il FUN 2018/19 con il prospettato decreto interministeriale che dovrebbe consentire l’utilizzo di 10 milioni di euro lordo Stato.