CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Domande di mobilità, attendere la ripresa delle attività didattiche

10.03.2020 18:29

Con una lettera al Capo Dipartimento per il servizio di istruzione e formazione i cinque sindacati maggiormente rappresentativi chiedono che non si dia avvio alla presentazione delle domande di mobilità (trasferimenti e passaggi) del personale docente, educativo e ATA prima che sia ripresa l'attività didattica nelle scuole. Nella fase di emergenza, che impone restrizioni alla circolazione delle persone e l'obbligo di evitare assembramenti e contatti ravvicinati, appare del tutto inopportuno mettere i moto procedure che da sempre fanno registrare un altissimo numero di richieste di informazioni e consulenza presso le sedi sindacali e della stessa Amministrazione, nonostante sia previsto per le domande l'inoltro con modalità on line.
La proposta dei sindacati, che si dicono pronti a confrontarsi anche per una auspicabile semplificazione delle domande, è che le stesse vengano presentate a partire da una data successiva alla ripresa delle attività didattiche.