CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

ESTERO NEWS 17/2015: IIS nella retribuzione, nuove sentenze favorevoli

20.10.2015 18:27
Categoria: Estero

La CISL SCUOLA, ritenendo da sempre sussistente e meritevole di piena tutela il diritto del personale in servizio all’estero all’intera retribuzione comprensiva della soppressa Indennità Integrativa Speciale (IIS), si è più volte concretamente attivata a tutela dei propri iscritti proponendo presso il Tribunale di Roma diversi ricorsi contro l’illegittima applicazione della trattenuta pari all’importo dell’ex IIS conglobata, ricorsi che sino ad oggi hanno sempre avuto pronunce favorevoli.
In data 16 ottobre 2015 è giunta l’ennesima conferma di quanto fin qui da noi sostenuto: il Tribunale di Roma, 3ª Sez. Lavoro, con due sentenze, ha accolto infatti i ricorsi proposti dalla CISL SCUOLA con il patrocinio dell’avv. Maurizio Riommi e ha condannato il MIUR alla restituzione rispettivamente di € 23.408,44 nel primo ricorso, di € 34.451,20 nel secondo ricorso, oltre al pagamento delle spese di giudizio.
Queste importanti pronunce si vanno ad aggiungere a una lunga serie di sentenze favorevoli in tema di recupero dell’Indennità Integrativa Speciale e confermano il peso di una giurisprudenza ormai costante, di fronte alla quale l’Amministrazione, di fatto, non può che arrendersi.
La CISL SCUOLA esprime grande soddisfazione per il risultato ottenuto, tra l’altro in pochissimi mesi, grazie alla competenza e affidabilità dei servizi di assistenza professionale e legale messi a disposizione dei suoi iscritti, assicurando loro il pieno riconoscimento di un diritto per troppo tempo illegittimamente violato.