CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

ESTERO NEWS 17/2013 – Mobilità e contingente, non c’è accordo

23.07.2013 17:36
Categoria: Estero

Ieri, 22 luglio, ha avuto luogo l’incontro presso il MAE sul contingente per l'a.s. 2013/14 e sulla mobilità "estero per estero". Registriamo il mancato accordo tra le Delegazioni di Parte pubblica e di Parte Sindacale sulle proposte avanzate dal MAE in ordine al contingente dei posti che dovrebbero funzionare nell’a.s. 2013/2014 presso le scuole, i corsi di lingua e cultura italiana di cui agli artt. 625 e 636 del Decreto Legislativo 297/94, i lettorati presso le università straniere.

Nel corso del confronto l’Amministrazione non è stata in grado di presentare una chiara e articolata proposta fondata su criteri trasparenti e definitivi. Ha inoltre palesato l’incapacità di proporre una linea di programmazione seria ed organica per la definizione dei posti da istituire nonché per le istituzioni alle quali assegnare i posti medesimi.

La CISL Scuola - unitamente alle altre OO.SS. - ha denunciato come, ancora una volta, l’Amministrazione abbia disatteso le norme e le disposizioni in materia di relazioni sindacali in particolare per quanto riguarda l’informazione, la concertazione e la contrattazione cosi come previsto dagli artt. 3, 4, 5, 6, 7, 101-102 del CCNL Scuola sottoscritto il 29.11.2007, tuttora vigente.

Al termine del confronto è stato sottoscritto un verbale con il quale si rileva il mancato accordo sulla proposta del MAE.

In materia di mobilità "estero per estero" per l’a.s. 2013/14, considerato che l’Amministrazione non è stata in grado di avanzare alcuna proposta chiara e definitiva, è stato fissato un nuovo incontro per venerdì prossimo, 26 luglio.

La CISL Scuola - nell’esprimere disappunto e rammarico per le procedure adottate dal MAE - ha richiesto formale convocazione alla quale dovrà essere allegata la documentazione necessaria, completa della proposta definitiva del MAE medesimo, oggetto del confronto.