CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

CONCORSI 2019

Per ogni necessità di assistenza e consulenza,
rivolgiti alla CISL Scuola del tuo territorio.
Vedi l'elenco delle nostre sedi territoriali
con i relativi contatti.

Abilitazioni e concorsi nella secondaria, cosa dice l'intesa col MIUR

Nel video, realizzato dall'Ufficio Sindacale della CISL Scuola nazionale, vengono illustrate le procedure abilitative e concorsuali prevista, per la scuola secondaria, dall'accordo Sindacati MIUR dell'11 giugno 2019.

Concorso a posti di DSGA

Prova preselettiva

Dal link l'elenco delle sedi  per lo svolgimento della prova preselettiva al concorso DSGA con la loro esatta ubicazione e l'indicazione della destinazione dei candidati.

È anche disponibile il video esplicativo della procedura per i candidati.

Infine le istruzioni operative della procedura per i candidati.

Pubblicata sul sito del MIUR la banca dati dei quesiti per la prova preselettiva del concorso DSGA.
A breve sarà disponibile un "allenatore" sulla piattaforma IRSEF IRFED; per ottenere le credenziali di accesso rivolgersi alla struttura CISL Scuola del proprio territorio.

Concorsi ordinari infanzia e primaria

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 105 del 7 maggio 2019 il decreto del Miur del 9 aprile 2019, relativo alle "Disposizioni concernenti il concorso per titoli ed esami per l'accesso ai ruoli del personale docente della scuola dell'infanzia e primaria su posto comune e di sostegno ", corredato dalle indicazioni per la formazione delle commissioni e dei requisiti per farne parte, nonché dalla tabella dei titoli valutabili.
Sono state dunque poste le premesse per l’emanazione dei bandi da parte del Ministro, anche se al momento non è possibile fare previsioni certe sui tempi . Come di consueto, prima della loro emanazione i bandi saranno oggetto di informativa alle organizzazioni sindacali.
Le modalità di svolgimento dei concorsi, indetti su base regionale con riferimento alla prevista effettiva disponibilità di posti, non si discostano sostanzialmente da quelle precedenti. Il percorso si articola in:

  • prove preselettive (solo nel caso in cui il numero dei candidati ecceda di oltre quattro volte i posti messi a concorso)
  • prova scritta costituita da due quesiti “aperti” e da un quesito (articolato in 8 domande a risposta chiusa) per la verifica delle conoscenze di lingua straniera
  • colloquio orale(per chi ha superato lo scritto)

Tutti gli altri allegati, relativi ai Programmi e alle griglie di valutazione  cui dovranno fare riferimento le commissioni esaminatrici, sono pubblicati sul sito del Ministero.

DECRETO 9 APRILE 2019 - REGOLAMENTO

DECRETO 9 APRILE - TABELLA VALUTAZIONE

ALLEGATO A - PROGRAMMI

ALLEGATO B1 - GRIGLIA INFANZIA COMUNE

ALLEGATO B2 - GRIGLIA INFANZIA SOSTEGNO

ALLEGATO B3 - GRIGLIA PRIMARIA COMUNE

ALLEGATO B4 - GRIGLIA PRIMARIA SOSTEGNO

TABELLA VALUTAZIONE TITOLI

REQUISITI COMPONENTI COMMISSIONI

CRITERI FORMAZIONE COMMISSIONI

Concorso DSGA, la prova preselettiva l'11, 12 e 13 giugno

Sulla G.U. n. 21 del 15 marzo 2019 è stato pubblicato l'avviso di svolgimento della prova preselettiva del concorso a posti di DSGA.
Di seguito il testo dell'avviso.
Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall'art. 12, comma 2, del D.D.G. n. 2015 del 20 dicembre 2018, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 102 del 28 dicembre 2018, si comunica che la prova preselettiva del concorso pubblico, per esami e titoli, a duemilaquattro posti di direttore dei servizi generali ed amministrativi, si svolgera' l'11, il 12 e il 13 giugno 2019.
Si rende noto, altresi', che almeno venti giorni prima rispetto alle date su indicate, sul sito internet del Ministero dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca (www.miur.gov.it), sara' pubblicata la banca dati di 4000 quesiti da cui verranno estrapolati i quesiti oggetto della prova preselettiva.
Tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.
Si comunica, infine, che l'elenco delle sedi con la loro esatta ubicazione, l'indicazione della destinazione dei candidati distribuiti sulla base della regione per la quale hanno presentato la domanda di partecipazione, nonche' l'ora di svolgimento della prova preselettiva e le ulteriori istruzioni operative, saranno comunicate almeno quindici giorni prima della data di svolgimento della prova tramite avviso pubblicato sul sito internet del Ministero (www.miur.gov.it) e degli USR competenti.
I candidati si dovranno presentare nelle rispettive sedi d'esame muniti di un documento di riconoscimento in corso di validita' e del proprio codice fiscale.
La prova preselettiva avra' la durata massima di 100 minuti.
Di ogni altra comunicazione relativa alla procedura concorsuale, nonche' di una eventuale modifica delle suddette date, verra' dato avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» - n. 42 del 28 maggio 2019.
Ogni ulteriore informazione e documentazione inerente alla procedura concorsuale e' disponibile all'indirizzo www.miur.gov.it - fascia «MONDO MIUR», tramite l'apposito banner «Concorso DSGA», sezione «Prova Preselettiva».

Concorso DSGA, domande entro il 28 gennaio 2019

Diffusi dal MIUR in data 29 gennaio i dati definitivi delle domande di partecipazione al concorso per DSGA inoltrate attraverso istanze on line alla chiusura dei termini di invio.
Altissimo il numero delle domande, che sono in totale 102.900; in pratica i candidati sono 56,1 per ogni posto messo a concorso, con una punta di 237 domande per ogni posto in palio nella regione Puglia, e un minimo di 21,8 domande per ogni posto nella regione Piemonte.
Uno sguardo al rapporto domande/posti evidenzia come il più alto quoziente  riguardi le regioni del sud; il quoziente si attenua nelle regioni del centro per toccare i livelli più bassi in quelle del nord.
Un andamento che evidenzia precise corrispondenze geografiche e che appare senz'altro meritevole di qualche più approfondita riflessione.

INFOGRAFICA MIUR SU DOMANDE INOLTRATE

INFOGRAFICA CISL SCUOLA SU RAPPORTO DOMANDE/POSTI

TABELLA RIASSUNTIVA DOMANDE E POSTI

E' stato pubblicato sulla G.U. il bando del concorso per titoli ed esami a posti di Direttore dei Servizi Generali Amministrativi (DSGA). La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente tramite istanze on line nel periodo compreso fra le ore 9.00 del 29 dicembre 2018 e le ore 23.59 del 28 gennaio 2019.
Ciascun candidato potrà presentare l’istanza di partecipazione in un’unica Regione. Qualora, a livello regionale, il numero dei candidati sia superiore a quattro volte il numero dei posti disponibili, le prove di esame saranno precedute da una prova preselettiva nazionale computer based, della durata massima di 100 minuti, che si svolgerà nelle sedi individuate dagli USR e consisterà nella somministrazione di 100 quesiti relativi alle discipline previste nel bando. Ogni quesito consisterà in una domanda seguita da quattro risposte, delle quali solo una sarà esatta.
La valutazione della prova preselettiva sarà effettuata assegnando 1 punto a ciascuna risposta esatta, zero punti alle risposte non date o errate. Il punteggio della prova preselettiva sarà restituito al termine della prova stessa.
All’esito della preselezione, accederà agli scritti un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso per ciascuna Regione.
I candidati dovranno affrontare due prove scritte, ognuna con un tempo di 180 minuti:
- una prova costituita da sei domande a risposta aperta, relative agli argomenti indicati nel bando
- una prova teorico-pratica, consistente nella risoluzione di un caso concreto attraverso la redazione di un atto su uno degli argomenti indicati nel bando
La commissione assegnerà alle prove scritte un punteggio massimo di 30 punti ciascuna. Ciascuno dei sei quesiti a risposta aperta riceverà un punteggio compreso tra zero e 5 che sia multiplo intero di 0,5. La prova teorico-pratica riceverà un punteggio compreso tra zero e 30. Accederanno alla prova orale i candidati che avranno conseguito, in ciascuna delle prove, un punteggio di almeno 21/30.
La prova orale sarà composta da un colloquio sulle materie d’esame, che accerterà la preparazione professionale del candidato e la sua capacità di risolvere un caso riguardante la funzione di DSGA; da una verifica della conoscenza degli strumenti informatici e delle tecnologie della comunicazione più comuni; da una verifica della conoscenza della lingua inglese.
La commissione assegna alla prova orale un punteggio massimo complessivo di 30 punti. La prova sarà superata dai candidati che conseguiranno un punteggio non inferiore a 21 punti.

Documentazione

La pagina dedicata sul sito del MIUR

Sul sito del MIUR è stata allestita una pagina appositamente dedicata al “Concorso DSGA”

È inoltre attiva la consueta sezione delle FAQ.

"DIVENTARE DSGA", di Salvatore Montesano. Molto più di un manuale.

Nell'imminenza del concorso per l'accesso al profilo di Direttore dei Servizi Generali Amministrativi Guida Editori propone il libro di Salvatore Montesano "Diventare DSGA". Non è solo un sussidio utilissimo per chi si appresta ad affrontare il concorso, scrive Maddalena Gissi nella prefazione, ma anche, e forse soprattutto, un compendio molto esauriente e completo delle funzioni che il DSGA svolge nella scuola dell’autonomia, considerate in un quadro molto ampio, approfondito e dettagliato delle norme che a vario livello intervengono nel definirle, regolarle e orientarle. Basta scorrere il ricco sommario per rendersene conto: non manca davvero nulla, dalle nozioni fondamentali di diritto amministrativo, alla normativa europea, alle disposizioni su privacy e sicurezza. E poi il contesto organizzativo in cui la figura del DSGA si colloca, dall’organizzazione del Ministero ai fondamenti dell’autonomia scolastica, che tanto ha significato anche per l’evoluzione di un profilo professionale con mansioni direttive che proprio nell’autonomia trovano pienezza di senso e di legittimazione. Per acquistare il volume, vedere il sito della casa editrice

Concorsi infanzia e primaria, domande entro il 12 dicembre 2018

E' stato pubblicato sulla G.U. il bando di concorso straordinario per titoli ed esami per il reclutamento di personale docente della scuola dell'Infanzia e Primaria su posto comune e di sostegno. La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente tramite istanze on line nel periodo compreso fra le ore 9.00 del 12 novembre 2018 e le ore 23.59 del 12 dicembre 2018.
Ciascun candidato potrà presentare l’istanza di partecipazione in un’unica Regione per tutte le procedure concorsuali per le quali ha titolo a partecipare. E’ dovuto il pagamento di 10 euro per diritti di segreteria per ciascuna procedura per cui si concorre (infanzia / primaria / sostegno infanzia / sostegno primaria).

Documentazione

Le FAQ del MIUR

Come di consueto il MIUR ha predisposto una pagina web in cui sono pubblicate le FAQ riguardanti i concorsi con le relative risposte.
VAI ALLA PAGINA DELLE FAQ