CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Risorse bonus e contrattazione, esiti confronto al Ministero

10.02.2020 19:01

Si è appena concluso l'incontro al Ministero dell’istruzione sulla gestione contrattuale delle risorse finalizzate dalla legge 107/2015 al “bonus docente”, come previsto dalla Legge di Bilancio per il 2020 (art. 1, comma 249).

Sciogliendo le riserve manifestate nell’incontro precedente e dopo avere svolto gli opportuni approfondimenti, l'Amministrazione ha affermato di convenire sul fatto che la norma in questione comporti una completa definalizzazione di tali risorse, non più quindi vincolate a retribuire il “merito”, ma ricondotte a pieno titolo alle finalità del fondo per il Miglioramento dell’Offerta Formativa. Per la complessità delle implicazioni che il tema presenta, l’Amministrazione considera in ogni caso necessario acquisire al riguardo anche il parere del Ministero della Funzione Pubblica.

La CISL Scuola, prendendo atto positivamente della posizione assunta dai rappresentanti del Ministero, ha comunque rimarcato la necessità di ottenere in tempi brevissimi l’ulteriore parere della Funzione Pubblica, affinché indicazioni univoche e chiare siano date a tutte le scuole il più rapidamente possibile.

Tra le questioni più urgenti su cui dare indicazioni chiare vi è quella di come procedere in presenza di contratti già conclusi e regolarmente sottoscritti. In questi casi, fatta salva la facoltà delle parti di riaprire le contrattazioni per soddisfare eventuali esigenze sopravvenute, i contratti ad avviso della CISL Scuola devono considerarsi definitivi.