CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Incontro Governo-Sindacati Confederali sul rinnovo dei contratti del pubblico impiego

09.01.2008 21:11

A seguito dell'incontro svoltosi ieri a Palazzo Chigi con CGIL, CISL e UIL - all'ordine del giorno la situazione dei rinnovi contrattuali dei bienni 2006-07 e 2008-09 dei dipendenti pubblici - il Governo ha emesso, in data odierna, il seguente comunicato: --->

Dichiarazione del Governo

Il Presidente del Consiglio, il Ministro dell'Economia e delle Finanze e il Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella pubblica amministrazione hanno incontrato i segretari generali delle organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL in data 8 gennaio 2008 per esaminare la situazione dei rinnovi contrattuali dei bienni 2006-07 e 2008-09.

E' stato assicurato da parte del Governo una immediata verifica della possibilità che i dipendenti del comparto scuola abbiano l'erogazione degli aumenti e degli arretrati previsti dall'intesa sul CCNL 2006-07 entro il mese di gennaio. All'esito di tale verifica si conferma che il Governo farà il possibile affinché tale erogazione avvenga entro gennaio e comunque garantisce che essa avverrà non oltre il mese di febbraio.

Il Governo si è impegnato a compiere tutti gli atti di propria competenza per l'immediato avvio delle trattative del biennio 2006-07 dei comparti Università, Ricerca, Afam; nonché gli adempimenti dei quali è responsabile per assicurare una sollecita conclusione del negoziato per i CCNL 2006-07 dei comparti Agenzie fiscali, Regioni - Enti Locali, e Sanità.

Il Governo inoltre definirà entro i prossimi 10 giorni una proposta di sperimentazione di un nuovo modello contrattuale triennale e delle conseguenti e necessarie modifiche legislative.

Per ciò che attiene infine, il biennio 2008-09 il Governo ha concordato con le Organizzazioni Sindacali l'immediata apertura delle trattative all'ARAN alla quale il Governo stesso invierà le direttive necessarie.

I criteri della direttiva verranno definiti in un apposito incontro con le parti.

A definizione delle intese contrattuali il Governo provvederà alla relativa copertura finanziaria garantendo in ogni caso la decorrenza dal 1° gennaio 2008.

Roma, 9 gennaio 2008