CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Formazione in ingresso per il personale docente ed educativo per l'a.s. 2009-10: l'annuale provvedimento ministeriale

02.03.2010 18:20

Il MIUR (Direzione Generale per il Personale Scolastico, Uff. VI) ha emanato l'odierna nota prot. n. 2364 che ripropone con qualche lieve modifica la struttura della formazione in ingresso disciplinata dalla nota 2360/09.

Il modello organizzativo e-learning integrato avrà una durata complessiva di 40-50 ore (formazione on line, 20-25 ore; incontri in presenza, 20-25 ore).

I docenti neoassunti potranno personalizzare il proprio percorso formativo stabilendo opportune connessioni tra i percorsi esistenti in piattaforma ANSAS e le proprie esperienze e competenze e i propri bisogni formativi.

Gli spazi e i materiali formativi - disponibili in piattaforma ANSAS, cui è possibile accedere per personalizzare i propri percorsi - riguarderanno:

  • "Piani di formazione ISS" (Insegnare Scienze Sperimentali)
  • "Mat@bel" (matematica e apprendimenti di base con e-learning)
  • "Poseidon" (piano di formazione per docenti di area linguistico-letteraria)
  • "PuntoEdu Lingue" (per i docenti di scuola primaria).

L'attività formativa avrà inizio il prossimo 23 marzo.

Di seguito, le novità presenti nella nota 2364 (alla quale è allegato uno schema organizzativo-finanziario dei corsi, quale strumento indicativo utile per uniformare la gestione nell'ambito delle ore previste):

  • la peculiare situazione dell'Abruzzo che potrà iscrivere ai corsi anche i docenti che - per i noti motivi - non hanno potuto partecipare alla formazione dell'anno scorso;
  • la possibilità di accedere al progetto Poseidon anche ai docenti la cui classe di concorso non è esplicitamente richiamata nella specifica circolare;
  • la possibilità di costituire classi a struttura mista nel caso in cui le iscrizioni non fossero sufficienti a formare una classe.