CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Giornata Nazionale RSU. Decine di incontri, al via ricerca sul “benessere” a scuola

06.09.2018 18:10
Categoria: Comunicati Stampa

Saranno diverse decine gli incontri organizzati dalle strutture territoriali CISL Scuola in occasione della 3ª Giornata Nazionale RSU e Delegati, indetta dall’Organizzazione per il 7 settembre. Una data che è ormai diventata una ricorrenza, alla quale la segretaria generale Maddalena Gissi è particolarmente affezionata. “Credo fortemente in un modo di fare sindacato in cui la relazioni fra le persone è assolutamente centrale: relazione che scaturisce dalla presenza attiva sui luoghi di lavoro e dall’impegno nelle sedi territoriali, presidio insostituibile di assistenza e tutela per le migliaia di lavoratrici e lavoratori che rappresentiamo e che fanno di noi, da sempre, il sindacato scuola col più alto numero di iscritti in Italia”.

Maddalena Gissi parteciperà all’iniziativa in programma a Venezia Mestre, ma in ogni provincia si svolgerà almeno un incontro, che sarà anche l’occasione per dare alle tante persone elette nel rinnovo delle RSU indicazioni operative utili per affrontare al meglio la gestione delle relazioni sindacali nelle loro scuole. “Il nuovo contratto - sottolinea Maddalena Gissi - ha portato novità di rilievo anche per quanto riguarda la contrattazione d’istituto, restituendo spazi più ampi di intervento nella regolazione di aspetti importanti del rapporto di lavoro. Rappresentare i colleghi sui luoghi di lavoro significa anche favorire una pratica di condivisione dei problemi che contribuisce in modo significativo a mettere in atto l’idea di scuola come comunità educante che il contratto assume espressamente come modello”.

Tra gli strumenti che la CISL Scuola ha messo a punto per sostenere il lavoro dei suoi eletti nelle RSU e dei suoi delegati di base rientra un Vademecum, aggiornato alla luce delle più recenti evoluzioni del quadro legislativo e contrattuale e che viene pubblicato proprio in occasione della Giornata Nazionale.

Ma quello più innovativo - ci tiene a precisare la segretaria generale CISL Scuola - di cui siamo impegnati a sviluppare tutte le potenzialità, è la APP dedicata espressamente a RSU e Delegati. La fase di rodaggio è ormai ultimata, il suo utilizzo consentirà di rendere più veloce e intenso il flusso di comunicazione che deve stabilirsi tra chi agisce nell’ambito di ogni istituzione scolastica e i diversi livelli dell’Organizzazione. Sarà una porta aperta in più per soddisfare esigenze di informazione, ma anche di approfondimento attraverso diversi canali (sito internet, reti di chat, rivista, Agenda e suoi approfondimenti mensili) destinati sempre più a intrecciarsi e interagire fra loro”.

Infine, l’avvio di una ricerca sugli elementi di contesto che possono favorire, nella scuola, condizioni di benessere professionale e organizzativo. “Un primo passaggio sarà la compilazione di un questionario da parte dei presenti alle nostre iniziative - spiega Maddalena Gissi - con successiva analisi e studio dei dati. Ma contiamo di estendere la rilevazione all’insieme della categoria, affidando a qualificati soggetti esterni l’individuazione di un campione significativo su cui intervenire. È per noi il modo per arricchire e riordinare in modo più sistematico il nostro livello di conoscenza e consapevolezza dei problemi, e questo potrà tornarci molto utile anche nella fase di preparazione di una nuova stagione contrattuale, ormai alle porte”.

La maggior parte degli incontri in cui si articola la 3ª Giornata Nazionale si svolgerà domani, 7 settembre, ma in alcuni casi, per ragioni organizzative, le iniziative potranno aver luogo in date successive. Il loro calendario è pubblicato sul sito internet della CISL Scuola nazionale.

Roma, 6 settembre 2018

UFFICIO STAMPA CISL SCUOLA