Stampa

Problematiche docenti IRC, esiti del secondo incontro svoltosi oggi al MIUR

28.09.2017 17:11

Lo scorso 7 settembre, Cisl Scuola, Snals e Gilda hanno inviato all’amministrazione una nuova richiesta di incontro - relativamente alle numerose problematiche riguardanti il personale docente di Religione Cattolica - in prosecuzione di quello avvenuto il 1° agosto. L’incontro, fissato dall'amministrazione per la mattinata odierna, si è appena concluso.

Facendo seguito agli impegni assunti nell’incontro del 1° agosto, il vicecapo di Gabinetto ha comunicato alle Organizzazioni Sindacali che l'amministrazione intende bandire il nuovo concorso per l'assunzione a tempo indeterminato di insegnanti di religione cattolica sugli oltre 4.000 posti di organico di diritto attualmente vacanti. In sostanza, posto che la legge fissa al 70% dei posti funzionanti la dotazione su cui effettuare assunzioni in ruolo, risultano attualmente stabilizzati solo il 45% dei posti di insegnamento di religione cattolica.

Il Direttore Generale del personale scolastico, dott.ssa Novelli, presente all'incontro, ha dichiarato che per la fine di ottobre avvierà i lavori di predisposizione del bando, richiedendo collaborazione attiva alle Organizzazioni Sindacali.

La Cisl Scuola

  • ha dichiarato la propria soddisfazione per la decisione di bandire il nuovo concorso, rendendosi al contempo disponibile per partecipare al gruppo di lavoro;
  • ha rappresentato, a conclusione dell'incontro, le problematiche registrate -  ancora una volta - in questi giorni di fine mese circa le disfunzioni nel pagamento degli stipendi dei docenti incaricati. Sono stati segnalati alle nostre strutture periferiche, infatti, casi sia di mancato pagamento sia di evidenti e macroscopici errori nei conteggi.

L’amministrazione ha riferito che le suddette disfunzioni sono dipese da un’operazione di aggiornamento del programma in uso a NoiPA: proprio per oggi è prevista un’emissione speciale a risoluzione dei problemi