ELEZIONI RSU 2015

Procedura di accesso alle elevate qualificazioni e rivalutazione posizioni economiche ATA, il rinnovo del contratto produce i suoi frutti

19.07.2024 09:47

Scelte concrete, per portare a soluzione problemi annosi e avviare un più giusto riconoscimento del lavoro svolto dal personale ATA. Sono quelle che abbiamo fatto rinnovando il contratto, scelte innovative che consentono ora a molte persone di accedere in modo stabile a...

Il contratto ANINSEI firmato solo da UIL e parte datoriale. Dura nota degli altri sindacati che ne contestano legittimità e contenuti

17.07.2024 12:50

In relazione alla firma del CCNL ANINSEI-CONFINDUSTRIA, apposta unicamente dalla parte datoriale e dalla UIL Scuola RUA, le altre organizzazioni sindacali hanno diffuso la seguente presa di posizione: Le OO.SS. FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA RUA e SNALS CONFSAL hanno...

Sulla sostituzione dei DSGA assenti nessuna modifica del contratto, ma una puntuale e coerente attuazione. No a letture strumentali e fuorvianti

12.07.2024 00:23

È a dir poco stupefacente constatare come chi non ha sottoscritto IL CCNL di comparto (e forse anche per questo non ne ha sufficiente conoscenza) millanti oggi il merito di una presunta e inesistente modifica del testo contrattuale, che sarebbe avvenuta attraverso un Decreto...

Solo le organizzazioni firmatarie del CCNL sono titolari delle relazioni sindacali. Gli effetti della nuova ordinanza del Giudice del lavoro

10.07.2024 19:23

Federazione CISL Scuola Università Ricerca, FLC CGIL, SNALS CONFSAL e ANIEf hanno diffuso la seguente nota congiunta: Solo le organizzazioni firmatarie del CCNL sono titolari delle relazioni sindacali. Gli effetti della nuova ordinanza del Giudice del lavoro La...

Rinnovo del contratto, è una priorità assoluta. Ivana Barbacci conclude i lavori del Consiglio Generale CISL Scuola

03.07.2024 12:34

La replica della segretaria generale Ivana Barbacci ha concluso due giornate di intenso dibattito al Consiglio Generale nazionale della CISL Scuola, riunito a Pizzo Calabro (VV) il 2 e il 3 luglio. Nel suo intervento, particolare spazio ha avuto il tema del rinnovo del...

"Abbiamo una scuola da promuovere". Riunito il 2 e 3 luglio a Pizzo Calabro il Consiglio Generale nazionale della CISL Scuola

30.06.2024 10:15

«Con lo stesso linguaggio in uso nel mondo che rappresentiamo, potremmo dire che questo è un Consiglio Generale di verifica e di programmazione. Cercheremo di tirare le somme sull’anno scolastico che si sta concludendo, in attesa di impegni e sfide che certamente non...

Sulla mobilità annuale nessun "passo indietro", ma un'Intesa che garantisce soluzioni e concrete tutele

28.06.2024 10:12

Quando si arriva ad affermare che con l’intesa sulla mobilità annuale si sarebbe fatto “un passo indietro” rispetto all’anno scorso, nel quale ci si poteva muovere senza vincoli, si compie una colossale mistificazione utilizzando la collaudata tecnica della “mezza verità”. La...

Modalità e tempi di aggiornamento delle GPS, contro il sindacato polemiche e accuse infondate

14.06.2024 08:32

Il confronto sull'aggiornamento delle GPS si è protratto per ben quattro mesi, a partire da febbraio 2024. In questa sede la Cisl Scuola ha evidenziato in modo puntuale tutte le criticità derivanti da un eventuale ritardo nei tempi di aggiornamento, anche con riferimento ai...

Ivana Barbacci a margine dell’incontro su sostituzione dei DSGA: applicare subito le novità introdotte dal CCNL per il personale ATA

03.06.2024 19:23

«Siamo assolutamente contrari all’ipotesi di attribuire d’ufficio, ai DSGA, l’incarico di gestire ad interim eventuali posti scoperti: ciò può avvenire solo se vi è una disponibilità in tal senso degli interessati». Così Ivana Barbacci, segretaria generale della...

Indicazioni nazionali, maneggiare con cura. In gioco un bene comune che appartiene all’intero Paese.

07.05.2024 10:00

La scuola è un bene comune che appartiene all’intero paese. Non può essere terreno di conflitto ideologico e politico, ma una priorità su cui far convergere gli interessi della comunità nazionale”. Lo scrivevamo nel 2008, in una lettera inviata a tutti i partiti...

Contratti PNRR personale ATA, stanziati i fondi per la proroga fino al 15 giugno

30.04.2024 18:28

Il Consiglio dei Ministri ha approvato oggi, 30 aprile, nell’ambito del DL Coesione, la misura che rinnova fino al 15 giugno gli incarichi dei 6.147 collaboratori scolastici assunti a tempo determinato a supporto dei progetti del PNRR e di Agenda Sud. Ciò sarà possibile...

Relazioni sindacali, confermata dal Tribunale l'esclusione della UIL Scuola dalla contrattazione integrativa

30.04.2024 08:28

Con una nota a firma dei segretari generali, FLC CGIL, CISL Scuola, SNALS Confsal e ANIEF commentano il pronunciamento del Tribunale di Roma che, in attesa di pronunciarsi nel merito su alcune parti del ricorso presentato dalla UIL Scuola, per le quali dispone in via cautelare...

Prorogare i contratti PNRR del personale ATA, le scuole ne hanno necessità. Dichiarazione di Ivana Barbacci

13.04.2024 15:45

Prima del voto in Aula alla Camera non c’è molto tempo, ma va utilizzato al meglio”. Così Ivana Barbacci, segretaria generale della CISL Scuola, che dopo aver espresso apprezzamento per la proroga di un anno delle assunzioni da GPS, introdotta con un emendamento...

Assunzioni da GPS, bene l'emendamento di proroga per il sostegno. Barbacci: si può e si deve fare di più

12.04.2024 08:28

«Bene l'emendamento al decreto PNRR che proroga al 2025 la possibilità di assumere, per il sostegno, dalle GPS di I fascia» afferma in una sua dichiarazione la segretaria generale della CISL Scuola, Ivana Barbacci. «Si tratta – aggiunge - di una modalità...

No a classi differenziate per stranieri, sì a interventi per ridurre il deficit linguistico e promuovere piena parità di alunne e alunni

02.03.2024 11:16

Il deficit linguistico degli alunni stranieri è un tema attualissimo e di grande complessità, lo sanno bene gli insegnanti che ogni giorno li seguono nelle proprie classi. Cerchiamo di affrontarlo seriamente, senza trasformarlo nell’ennesimo scontro fra tifoserie”. Così...

Mobilità, ci sono le condizioni per firmare il contratto integrativo. Dichiarazione di Ivana Barbacci segretaria generale CISL Scuola

20.02.2024 18:53

Ci sono le condizioni per chiudere con la firma del contratto integrativo il negoziato sulla mobilità del personale della scuola per l’anno scolastico 2024/25”. Lo afferma Ivana Barbacci, segretaria generale della CISL Scuola, al termine dell’incontro che i...

Risultati da 1 a 25 su 1586

Candidate e candidati RSU del lavoro pubblico incontrano Annamaria Furlan

Si voterà dal 3 al 5 marzo 2015 in tutte le scuole per il rinnovo delle RSU. Negli stessi giorni saranno interessati al voto tutti i settori del lavoro pubblico.
Un grande appuntamento di democrazia che basterebbe da solo a fare giustizia di tante banalità che spesso vengono dette sul ruolo e sulla rappresentatività del sindacato.

Le elezioni RSU sono un evento di grande significato e valore, un’occasione preziosa che il sindacato ha di rinsaldare la sua presenza diffusa e capillare sui luoghi di lavoro; ma è soprattutto la disponibilità di tanti lavoratori ad assumere direttamente ruoli di rappresentanza e di contrattazione a farne un momento di democrazia autentica e partecipata.

La campagna per il rinnovo delle RSU si avvia mentre è in atto una mobilitazione della categoria che rivendica la giusta attenzione da parte di una politica prodiga di parole e avara di fatti, e mentre si fa ogni giorno più evidente e insidioso il tentativo di sottrarre spazi e prerogative all’azione sindacale: la pretesa di intervenire per legge sulle carriere del personale, mentre si rinnova il blocco di contratti fermi da più di sei anni, ne è la dimostrazione più lampante.

Col voto per il rinnovo delle RSU i lavoratori della scuola hanno l’opportunità di dare una risposta ferma ed esplicita a chi, puntando a ridimensionare o negare gli spazi negoziali in cui si esercita l’agire sindacale, vuol mettere all’angolo anche le loro attese e i loro diritti.

Accendere le RSU” è il messaggio che la Cisl Scuola rivolge ai lavoratori, invitandoli a reagire col loro voto alla pretesa di “spegnere”, insieme al loro contratto, la possibilità stessa di continuare a disciplinare in ambito contrattuale gli aspetti normativi ed economici del loro rapporto di lavoro.

Per questo è importante che vi sia una grande partecipazione al voto, come avvenne in tutte le precedenti tornate elettorali. Ma è altrettanto importante che il voto confermi e rafforzi la presenza di un sindacato come la Cisl Scuola, che pone da sempre la contrattazione al centro della propria cultura e del proprio modo di fare sindacato.

Accendi la tua RSU” votando la nostra lista e le nostre candidate e candidati.

 

Le principali scadenze

  • 13 gennaio annuncio delle elezioni e avvio procedure elettorali
  • 14 gennaio messa a disposizione dell’elenco degli elettori e avvio della raccolta di firme per la presentazione delle liste
  • 23 gennaio primo termine di insediamento delle commissioni elettorali
  • 28 gennaio termine conclusivo formale per la costituzione delle commissioni
  • 6 febbraio termine per la presentazione delle liste
  • 19 febbraio affissione liste da parte della commissione elettorale
  • 3-4-5 marzo votazioni
  • 6 marzo scrutinio
  • 6-12 marzo affissione risultati da parte della commissione elettorale
  • 13-23 marzo invio (da parte dell'Amministrazione) dei verbali elettorali all’ARAN

Composizione e compiti della RSU

La RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria) è costituita in ogni istituzione scolastica autonoma attraverso votazioni cui partecipa tutto il personale docente e ATA in servizio. L'organismo eletto, formato da 3 componenti negli istituti che hanno fino a 200 unità di personale (docente, educativo e ATA), e da 6 in quelle che superano i 200 addetti, è soggetto di rappresentanza dei lavoratori nelle relazioni sindacali nell'ambito della scuola (informazione preventiva e successiva, contrattazione), insieme ai sindacati firmatari del CCNL, avendo come interlocutore il Dirigente Scolastico.
Gli esiti delle votazioni concorrono a determinare in ambito nazionale, insieme al dato associativo, la rappresentatività delle diverse sigle sindacali.