Procedure ordinarie e straordinarie IRC: firmati i bandi

30.05.2024 16:07
Categoria: Concorsi, Insegnanti Religione Cattolica, Reclutamento e Precariato

In data odierna il Ministro dell’istruzione e del merito, Giuseppe Valditara, ha firmato i  due bandi che disciplinano le procedure ordinarie per il reclutamento di insegnanti di religione cattolica (IRC) nella scuola dell’infanzia e primaria e nella scuola secondaria (di primo e secondo grado).

Nel dettaglio si tratta di 1.928 posti, ripartiti tra le due procedure: 927 posti per la scuola dell’infanzia e primaria e 1.001 posti complessivi per la scuola secondaria.

Ricordiamo che alla procedura ordinaria si aggiungono ulteriori 4.500 posti destinati alle procedure straordinarie: 2.164 posti per la scuola dell’infanzia e primaria e 2.336 posti per la scuola secondaria di primo e secondo grado. 

Le assunzioni, in totale, saranno quindi 6.428.

Per quanto concerne le procedure straordinarie, di cui è imminente la pubblicazione dei relativi bandi, sono riservate ai docenti in possesso dei seguenti requisiti:

  • titolo di studio previsto dai punti 4.2. e 4.3 dell'intesa tra il Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca e il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana del 28.6.2012 (resa esecutiva ai sensi del d.P.R. 20.8.2012, n. 175)
  • certificazione di idoneità rilasciata dal responsabile dell’Ufficio diocesano competente nei novanta giorni antecedenti la data di presentazione della domanda, valevole per la diocesi e per il grado di scuola per cui si concorre;
  • avere svolto, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, almeno trentasei mesi di servizio, anche non consecutivi, nell'insegnamento della religione cattolica nelle scuole statali. Il servizio è utile anche se prestato in ordini e gradi di scuola diversi, purché con il possesso dei titoli o delle condizioni personali prescritte.