Navigare controvento. L'editoriale di Maddalena Gissi sull'ultimo numero di "Scuola e Formazione"

10.12.2019 13:30
Categoria: Articoli

Sta per essere recapitato a tutti gli iscritti il n. 9/12-2019 della nostra rivista "Scuola e Formazione". In apertura come di consueto l'editoriale della segretaria generale Maddalena Gissi, che prende avvio da alcune considerazioni scaturite dalla lettura del monitoraggio della Commissione Europea su istruzione e formazione. Numeri che troppo spesso vengono piegati a ragioni di polemica contingente, mentre sarebbe necessario assumerli come spunto "per approfondire la conoscenza della realtà, per coglierne punti critici e emergenze rispetto alle quali sviluppare politiche efficaci". Non aiuta in questo senso la situazione di instabilità che continua a caratterizzare il quadro politico, privando il sindacato di interlocutori realmente credibili e affidabili. Ciò rende complicato l'agire del sindacato, ma non giustifica la tentazione di ripiegare su politiche di basso profilo: va piuttosto sviluppata in modo determinato l'azione per rivendicare la piena attuazione di intese con le quali il sindacato ha dato ancora una volta un significativo contributo di merito alla soluzione di annose emergenze.

*****

È tradizione che il numero di Scuola e Formazione pubblicato in dicembre contenga un inserto su temi legati alle festività natalizie. Quest'anno è Raffaele Mantegazza a proporci un racconto della nascita di Gesù così come la vive, in diretta, uno dei personaggi fondamentali del presepe. Un punto di vista decisamente singolare e originale, dove con tenerezza, forza, pazienza ci si prende cura di una nuova vita, la vita di un bambino che sembra proprio avere "qualcosa di speciale".