SPAZIO RSU

Clicca sull'immagine

Sospesi i termini di rielezione delle RSU decadute. Protocollo del 15 dicembre 2020

Con un protocollo sottoscritto il 15 dicembre 2020 da tutte le organizzazioni sindacali rappresentative è stata prevista la sospensione del termine massimo per la rielezione delle RSU decadute.
Tenendo conto della attuale situazione epidemiologica, è stato concordato che, in caso di decadenza della RSU per il venir meno del numero minimo di componenti, il termine di 50 giorni per procedere alla rielezione della RSU decorre dalla fine dello stato di emergenza. Di conseguenza, nell'attesa della rielezione, le relazioni sindacali proseguono con le organizzazioni di categoria firmatarie dei contratti collettivi nazionali di lavoro e con gli eventuali componenti delle RSU rimasti in carica.
La sottoscrizione dei contratti integrativi avverrà da parte dei componenti della RSU rimasti in carica e delle OO.SS. di categoria firmatarie dei CCNL.

PROTOCOLLO 15 DICEMBRE 2020

Contratto integrativo sulla Didattica Digitale Integrata

Firmato in data 25 ottobre il CCNI che disciplina le prestazioni di lavoro rese dai docenti in modalità DDI (didattica digitale integrata, o didattica a distanza). Il testo è stato firmato da CISL Scuola, ANIEF e successivamente anche da FLC CGIL.
Le organizzazioni firmatarie e l'Amministrazione hanno anche sottoscritto una dichiarazione congiunta che contiene una serie di obiettivi e impegni condivisi, tra cui la valorizzazione del ruolo svolto dalle RSU nella gestione del CCNI e nel monitoraggio sistematico sulle problematiche che potranno emergere nel concreto e quotidiano lavoro delle scuole impegnate nella DDI.
Scarica il testo del CCNI, la dichiarazione congiunta Ministero - Sindacati, la nota di commento della Segreteria Nazionale e la scheda di lettura del CCNI

Assemblea Nazionale unitaria Quadri e Delegati

25 settembre 2020

5ª Giornata Nazionale RSU e Delegati CISL Scuola

Vai alla pagina della Giornata 2020

LA RSU NELL'EMERGENZA COVID-19

Pubblicazioni

Composizione e compiti della RSU

COMPOSIZIONE

La RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria) è costituita in ogni istituzione scolastica autonoma attraverso votazioni cui partecipa tutto il personale docente e ATA in servizio. L'organismo eletto è formato:

  • da 3 componenti negli istituti che hanno fino a 200 unità di personale (docente, educativo e ATA)
  • da 6 in quelle che superano i 200 addetti
DURATA E FUNZIONI

La RSU resta in carica per tre anni (salvo in caso di decadenza dei suoi componenti) ed è soggetto di rappresentanza dei lavoratori nelle relazioni sindacali nell'ambito della scuola (informazione preventiva e successiva, contrattazione), insieme ai sindacati firmatari del CCNL, avendo come interlocutore il Dirigente Scolastico.
Gli esiti delle votazioni concorrono a determinare in ambito nazionale, insieme al dato associativo, la rappresentatività delle diverse sigle sindacali.

LISTE E CANDIDATI

Le votazioni avvengono su liste presentate dalle diverse organizzazioni sindacali.

  • In ogni lista possono essere presenti candidate e candidati appartenenti sia all'area del personale docente che del personale ATA o educativo, senza alcuna distinzione (una lista può anche essere composta solo da personale ata o solo da docenti)
  • Può candidarsi chi è in servizio nell'istituto con un contratto a tempo indeterminato o a tempo determinato di durata annuale o fino al termine delle attività didattiche
  • Per candidarsi non è richiesta obbligatoriamente l'iscrizione a un sindacato

Normativa principale di riferimento

ELEZIONI RSU 2018: VIDEO, INIZIATIVE, NEWS, ECC.

Sono 18.235 le persone che si sono candidate nelle liste della
Federazione Cisl - Scuola, Università, Ricerca
A tutte, un caloroso grazie!

COME SI VOTA

INIZIATIVE E MANIFESTAZIONI

Ancona, 13 marzo
Torino, 15 marzo
Udine, 20 marzo
Venezia Mestre, 20 marzo
Firenze, 21 marzo
Bologna, 22 marzo
Bergamo, 23 marzo
Cagliari, 27 marzo
Assisi, 4 aprile
Reggio Calabria, 9 aprile
Palermo, 10 aprile
Napoli, 11 aprile
Potenza, 11 aprile
Roma, 12 aprile
Genova, 13 aprile
Bari, 16 aprile

News

Investimenti per istruzione e ricerca e risorse per il contratto. Il 20 novembre riunione dei direttivi unitari al Quirino di Roma

18.11.2019 10:05

Investimenti veri da destinare all’istruzione e alla ricerca nella legge di Bilancio, a partire dalle risorse per il contratto: questo l’obiettivo principale dell’iniziativa che mercoledì 20 novembre al teatro Quirino di Roma vedrà riuniti i direttivi unitari di Flc CGIL, CISL...

Sindacati in audizione su decreto precari, le critiche della CISL tradotte in puntuali proposte emendative

12.11.2019 10:26

Nel corso della audizioni informali presso le Commissioni VII (cultura) e XI (lavoro) della Camera, in seduta congiunta, che si tengono nell’ambito dell’esame del disegno di legge di conversione del decreto legge 126/2019, contenente disposizioni in materia di reclutamento e di...

Oggi pomeriggio presidio dei docenti precari a Montecitorio. Il Governo rispetti accordi e impegni assunti

11.11.2019 10:11

Un presidio dei docenti precari oggi pomeriggio a Montecitorio, a partire dalle ore 15.30, per chiedere con forza il rispetto pieno degli impegni assunti dal Governo prima a Palazzo Chigi nell’aprile scorso, poi nell’accordo del 1° ottobre con il Ministro dell’Istruzione, e...

Diplomati magistrali, siglata un'intesa col MIUR, salvaguardati continuità didattica e diritti del personale

18.10.2019 11:44

Raggiunta l’intesa sui diplomati magistrali per tutelare la continuità didattica dell’anno scolastico in corso. Si tratta di un ulteriore punto dell’accordo del 1° ottobre con il Ministro Fioramonti che le organizzazioni sindacali portano a casa: un risultato importante che...

Esploriamo insieme il decreto che dà attuazione all'intesa del 1° ottobre. Schede a cura della CISL Scuola

11.10.2019 14:17

Procedure straordinarie di reclutamento, come saranno strutturate e cosa ne discende in prospettiva, anche rispetto alle nuove opportunità di conseguimento dell'abilitazione. Ma anche nuove procedure di mobilità professionale per il personale ATA, con possibilità di passaggi...

Un’intesa utile per i precari e per la scuola, verso un reclutamento che valorizzi l’esperienza di lavoro

02.10.2019 17:59
Le intese non si fanno nel vuoto
Una corretta valutazione dell’intesa sottoscritta il 1° ottobre al MIUR può essere fatta solo tenendo conto delle diverse posizioni che si sono confrontate durante un negoziato lungo e complesso, nel corso del quale la parte pubblica...

Provvedimenti su precariato, i sindacati incontreranno nuovamente il ministro martedì 1° ottobre

26.09.2019 17:53

È proseguito oggi il confronto aperto fra sindacati e Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti, sui provvedimenti in materia di reclutamento e precariato nella scuola.
Si è trattato di un’interlocuzione utile, nel corso della quale sono stati...

Gissi: la supplentite, una malattia che rischia di diventare cronica, specie al nord. Urge intervenire.

10.09.2019 14:03

Supplentite, una malattia che stenta a guarire e anzi tende ad aggravarsi e diventare cronica, come dimostra la serie di dati rilevati negli ultimi anni scolastici: per quello appena iniziato si andrà probabilmente oltre le 170.000 supplenze, circa il 20% del corpo insegnante....

La crisi politica non ricada sulla Scuola. Si proceda con le misure urgenti per i precari docenti ed ATA. Nota unitaria

22.08.2019 17:26

La politica nel suo complesso è chiamata ad un atto di responsabilità evitando che le scuole inizino la loro attività a settembre in una situazione priva di prospettive rispetto all’assenza di personale stabile su decine di migliaia di cattedre e posti di personale ATA.

Le principali scadenze

  • 13 febbraio annuncio delle elezioni e avvio procedure elettorali
  • 14 febbraio messa a disposizione dell’elenco degli elettori e avvio della raccolta di firme per la presentazione delle liste
  • 23 febbraio primo termine di insediamento delle commissioni elettorali
  • 28 febbraio termine conclusivo formale per la costituzione delle commissioni
  • 9 marzo termine per la presentazione delle liste (rinviato al 13 marzo)
  • 5 aprile affissione liste da parte della commissione elettorale
  • 17-18-19 aprile votazioni
  • 20 aprile scrutinio
  • 20-27 aprile affissione risultati da parte della commissione elettorale
  • 28 aprile - 10 maggio invio (da parte dell'Amministrazione) dei verbali elettorali all’ARAN

Locandine