CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

ESTERO NEWS 15/2020 - CGIL, CISL, UIL su situazione Asmara

11.07.2020 10:43
Categoria: Estero

I responsabili dei dipartimenti per le politiche internazionali di CGIL, CISL e UIL hanno inviato alla Viceministra degli Esteri Marina Sereni una richiesta di incontro urgente sulla situazione dell'Istituto Omnicomprensivo di Asmara, che permane di notevole difficoltà. L'istituto, che rappresenta la scuola più grande del sistema della formazione italiana nel mondo, accoglie circa 1.250 studenti di tutti i gradi scolastici. Il 25 marzo scorso, in piena fase di lockdown, è stata inviata al Governo italiano, dall’ufficio di Presidenza del Governo eritreo, una nota di revoca della licenza. Lo stesso Ministero dell’Educazione locale non ha autorizzato lo svolgimento degli esami conclusivi del secondo ciclo di istruzione agli studenti con cittadinanza eritrea. Successivamente, tale disposizione è stata revocata, grazie alle intense relazioni diplomatiche, ma la situazione permane di assoluta gravità se non intervengono intese per una definitiva soluzione delle problematiche in atto. Nella lettera firmata dai responsabili delle tre maggiori confederazioni viene evidenziato il carattere che la scuola di Asmara riveste come presidio storico dell'Italia in Africa e come realtà simbolica della cooperazione internazionale.