CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

MOBILITÀ 2018-19

Nuove date di pubblicazione dei movimenti

Per effetto del nuovo calendario relativo alle operazioni di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e di inserimento delle disponibilità in organico di diritto a.s. 2018/2019, si è reso necessario rideterminare anche le date di pubblicazione dei risultati della mobilità per ogni ordine e grado di scuola, che saranno pertanto le seguenti:
Docenti scuola dell'infanzia: 12 giugno (anziché 8 giugno)
Docenti scuola primaria: 1° giugno (anziché 30 maggio)
Docenti sec. I grado: 27 giugno (anziché 25 giugno)
Docenti sec. II grado: 12 luglio (anziché 10 luglio)
Personale ATA: 17 luglio (anziché 16 luglio)
Personale educativo: 13 luglio (anziché 10 luglio)

Pubblicati i movimenti del personale docente di scuola dell'infanzia

Sono stati pubblicati oggi, 12 giugno, i movimenti del personale docente di scuola dell’infanzia per l'a.s. 2018/19 (trasferimenti e passaggi).
Al termine delle operazioni di mobilità la disponibilità residua è pari a 3.539 posti comuni e di 1.171 posti di sostegno. I movimenti sono stati complessivamente 7.972; di questi, sono stati 1.911 i trasferimenti e passaggi di ruolo fra province diverse. 
In allegato il dettaglio delle disponibilità.

Come già riscontrato per la primaria, anche i trasferimenti del personale docente di scuola dell’infanzia avvengono prevalentemente su singola scuola, e non su ambito. Anche in questo caso una prevalenza molto netta, in quanto i movimenti su ambito sono solo 1.216 su 7.972, pari al 15,25%. Risultano molti di più, rispetto allo scorso anno, i movimenti fuori provincia, nell’ambito dei quali si registra il più alto tasso di trasferimento su ambito (che comunque superano a malapena il 50%). La procedura di cosiddetta “chiamata diretta” è dunque destinata anche in questo caso a risultare del tutto marginale, oltre che inutilmente farraginosa, come in più occasioni sostenuto dalla CISL Scuola.
Vedi il riepilogo dei movimenti.

Pubblicati i movimenti del personale docente di scuola primaria

Sono stati pubblicati oggi, 1° giugno 2018, i movimenti del personale docente di scuola primaria per l'a.s. 2018/19 (trasferimenti e passaggi). La comunicazione dell'avvenuto movimento viene inviata direttamente agli interessati, mentre alla pubblicazione degli elenchi complessivi provvedono gli Uffici di ciascun ambito territoriale.
Dal tabulato riassuntivo fornito dal MIUR si evince che al termine delle operazioni di mobilità la disponibilità residua è pari a 10.905 posti. I movimenti sono stati coimplessivamente 16.211; di questi, sono stati 3.178 i trasferimenti e passaggi di ruolo fra province diverse. 

DETTAGLIO DELLE DISPONIBILITÀ

Netta prevalenza dei movimenti diretti su scuola

A conferma di quanto avvenuto con i trasferimenti dello scorso anno, anche per il 2018/19 i trasferimenti del personale docente dui scuola primaria avvengono prevalentemente su singola scuola, e non su ambito. Una prevalenza nettissima, perchè su un totale di 16.211 movimenti quelli su ambito sono solo 2.348, la maggior parte dei quali riguarda - com'era facilmente prevedibile - la mobilità interprovinciale (1.605 i trasferiti su ambito, circa la metà dei movimenti in altra provincia). Se per il 2017/18 la percentuale dei trasferiti su ambito era stata del 15,8%, quest'anno si scende al 14,5%.
I dati confermano in modo evidente come attraverso la contrattazione sia stato possibile affrontare e risolvere una delle più rilevanti criticità della legge 107, quella chiamata diretta che esce ancora una volta ridimensionata, tanto da apparire ormai del tutto residuale.
L'elaborazione dei dati MIUR condotta dalla CISL Scuola evidenzia inoltre che i trasferimenti fra province diverse (in cui prevalgono gli spostamenti da nord a sud) sono il 19,6% del totale, un punto in più rispetto alla percentuale dello scorso anno.

In data 9 marzo 2018 il MIUR - in materia di mobilità territoriale e professionale per l’a.s. 2018/19 - ha emanato le Ordinanze 207 (relativa al personale docente, educativo e ATA) e 208 (concernente i docenti di religione cattolica).
A cura dell’Ufficio Sindacale della Cisl Scuola Nazionale le consuete specifiche “schede di chiarimenti”, contenenti anche tutti i termini previsti dall’Ordinanza 207.

SCADENZE PER LE DOMANDE

PERSONALE DOCENTE

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: dal 3 aprile al 26 aprile 2018

REVOCA DELLE DOMANDE: dieci giorni prima del termine ultimo per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili

I termini fissati per le successive operazioni sono i seguenti:

SCUOLA INFANZIA
Comunicazioni al SIDI delle domande e dei posti entro l'11 maggio 2018
Pubblicazione dei movimenti: 8 giugno 2018

SCUOLA PRIMARIA
Comunicazioni al SIDI delle domande e dei posti entro l'11 maggio 2018
Pubblicazione dei movimenti: 30 maggio 2018

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
Comunicazioni al SIDI delle domande e dei posti entro il 5 giugno 2018
Pubblicazione dei movimenti: 25 giugno 2018

SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO
Comunicazioni al SIDI delle domande e dei posti entro il 22 giugno 2018
Pubblicazione dei movimenti il 10 luglio 2018

PASSAGGI NEI LICEI MUSICALI (formato cartaceo)
Comunicazioni al SIDI delle domande e dei posti entro l'8 maggio 2018
Pubblicazione dei movimenti (art. 4 comma 9 CCNI) 28 maggio 2018
Pubblicazione dei movimenti (art. 4 comma 10 CCNI) 4 giugno 2018

PERSONALE EDUCATIVO

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE (modalità web – procedura POLIS ):
dal 3 maggio al 28 maggio 2018

REVOCA DELLE DOMANDE: dieci giorni prima del termine ultimo per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili

Comunicazioni al SIDI delle domande e dei posti: entro il 22 giugno 2018
Pubblicazione dei movimenti: 10 luglio 2018

PERSONALE ATA

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE (modalità web – procedura POLIS ):
dal 23 aprile al 14 maggio 2018

REVOCA DELLE DOMANDE: dieci giorni prima del termine ultimo per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili

Comunicazioni al SIDI delle domande e dei posti: entro il 22 giugno 2018
Pubblicazione dei movimenti : 16 luglio 2018