CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Una nuova leva di dirigenti sostenuti da forti motivazioni. Prosegue a Bologna il seminario CISL Scuola

25.07.2019 10:51

Proseguono a Bologna i lavori del seminario organizzato dalla CISL Scuola nazionale per i nuovi dirigenti scolastici. Determinazione e gestione dell’organico dell’autonomia, compiti e responsabilità in materia di sicurezza e tutela della privacy, rapporti con gli organi collegiale e relazioni sindacali: questi i temi di una giornata molto intensa, nel corso della quale è atteso anche l’intervento del ministro Bussetti.
I temi in programma sono affidati a Letizia Finocchiaro e Cesare Romani, funzionari dell’USR Emilia Romagna (organico), a Marco Ugliano, dirigente scolastico di Napoli (sicurezza), a Luigi Vaccari, dirigente scolastico di Modena (OO.CC. e relazioni sindacali) e a Fabrizia De Cuia, ufficio legale CISL Scuola Nazionale (tutela della privacy).
Siamo molto soddisfatti di un’iniziativa che ha avuto un riscontro così significativo; non solo per il numero elevato di presenze, ma per l’attenzione costante con cui tutti i partecipanti stanno seguendo lo svolgimento dei lavori”. Così Paola Serafin, segretaria nazionale CISL Scuola con la delega sulle problematiche della dirigenza scolastica. “L’ingresso di nuove leve consentirà di alleviare almeno in parte i sovraccarichi di impegno cui è stata costretta negli ultimi anni la dirigenza scolastica, con un numero abnorme di scuole affidate in reggenza. Ma il beneficio più importante sarà quello che potrà venire alla nostra scuola da dirigenti pronti ad affrontare con passione e forti motivazioni le responsabilità di un nuovo ruolo”.

Bologna, 25 luglio 2019