CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Benefici contrattuali. A rischio il pagamento degli arretrati e l'aggiornamento degli stipendi. Situazione inaccettabile

07.01.2008 17:40

L'impegno assunto lo scorso 29 novembre dall'Amministrazione - in sede di sottoscrizione del nuovo CCNL - era chiaro: la "busta paga" di gennaio dei lavoratori della scuola avrebbe dovuto contenere l'aggiornamento dello stipendio e la somma corrispondente agli arretrati maturati da ciascun dipendente.

Si apprende, invece, che - nonostante le assicurazioni ricevute e quanto previsto nella Finanziaria 2008 - l'Ente pagatore (cioè le ex DPT del Ministero dell'Economia e delle Finanze) non ha provveduto a tutto ciò.

La CISL Scuola, insieme a Flc CGIL e UIL Scuola, ha già chiesto - attraverso un telegramma unitario, spedito urgentemente in data odierna ai responsabili degli uffici preposti - l'immediata attivazione di una "emissione speciale" affinché i benefici economici in questione siano percepiti entro il corrente mese.