CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

La Ced e l'unione politica dell'Europa

16.11.2016 14:40
Categoria: Agenda 2016/17

Tra il 1952 e il 1953 si lavora al trattato che istituisce la Comunità Europea di Difesa (CED), passaggio cruciale nella storia del processo di unificazione che vede il tentativo di dare vita, attraverso l'adozione di una politica comune di difesa, ad una comune politica estera. In sostanza, si tenta di imprimere una svolta più "politica" a un'unificazione fin qui centrata prevalentemente su accordi di natura economica. Da qui i comportamenti diversi da paese a paese e, all'interno di essi e in particolare in Italia, il crescere di tensioni legate alle diverse opzioni di politica internazionale dei maggiori partiti, fra loro in forte polemica anche su temi di carattere nazionale come la riforma elettorale proposta da Alcide De Gasperi. L'ingresso della Repubblica Federale Tedesca nella Nato, avvenuto nel 1955, segna il primato della scelta atlantica rispetto ad una strategia di difesa europea, progetto di cui la Ced avrebbe dovuto rappresentare l'avvio, ma rimasto sostanzialmente incompiuto.

Files:
Ced_novembre_2016.pdf640 K