Stampa

Agenda 2016/17

Il 25 marzo 2017 saranno i sessant’anni del Trattato di Roma: l’atto che istituì la Comunità Economica Europea. Una data da ricordare, una ricorrenza da celebrare e far rivivere. Ma proprio ora? In un momento di difficoltà e di crisi: con fughe e disamori, rinserramenti e muri, tensioni e paure? Sì, soprattutto ora, necessariamente ora. Superando la risorgente tentazione alla frammentazione e recuperando la sua storia, l'Europa può ridarsi un compito e una missione universale. Rispetto a questo, il lavoro che svolge la scuola è fondamentale. Da qui la scelta di dedicare al tema EUROPA la nostra Agenda 2016/17.
Come ogni anno, pubblicheremo sul nostro sito approfondimenti segnalati nell'Agenda, che si apre con una nota introduttiva di Alessandro Rosina, ordinario di Demografia e Statistica sociale presso la Facoltà di Economia dell’Università Cattolica di Milano.

 

Approfondimenti

Una Costituzione per l'Europa

17.07.2017 19:37
Categoria: Agenda 2016/17

Non regge alla prova del consenso popolare l'ambizioso progetto di una Costituzione per l'Europa. Si ripiega sulla proposta tedesca di un nuovo Trattato, facendo salva la prospettiva dell'unificazione.

Da Maastricht a Nizza

15.06.2017 12:19
Categoria: Agenda 2016/17

Con l’aumento di competenze dell’Unione europea previste da Maastricht si pone con sempre più urgenza il problema di un adeguamento istituzionale soddisfacente. La questione concerne, invero, lo stesso metodo di governo, da rimodulare soprattutto in considerazione della...

Maastricht: nasce l’Unione Europea

15.05.2017 18:33
Categoria: Agenda 2016/17

Il Trattato di Maastricht, dal nome della cittadina olandese in cui fu firmato il 7 febbraio 1992, segna un salto di qualità del processo di integrazione, un passaggio storico che conduce all’attuale Unione europea. A sottoscrivere il documento sono i rappresentanti di ben...

L’elezione diretta del Parlamento Europeo

15.03.2017 11:12
Categoria: Agenda 2016/17

Il percorso verso la costruzione dell’Europa Unita procede, sul finire degli anni ’60, all’interno di un processo di forte radicalizzazione della politica che, sull’onda dei movimenti per la pace e i diritti civili sviluppatisi negli Stati Uniti, si estende anche nel nostro...

Il piano Fouchet

16.01.2017 18:10
Categoria: Agenda 2016/17

Nel quadro di fortissime tensioni internazionali, che avevano raggiunto il culmine con la crisi dei missili di Cuba nel 1962, Charles De Gaulle punta a costruire un’Europa a guida francese che consenta alla Francia di tornare a giocare un ruolo di primo piano sulla scena...

I trattati di Roma e il rilancio dell'europeismo

15.12.2016 19:16
Categoria: Agenda 2016/17

Dopo la profonda crisi del processo di unificazione conseguente al fallimento della CED, il rilancio di un’azione europeista avviene attraverso una strategia diversa, centrata su un’integrazione per settori (trasporti, energia, ricerca e produzione dell’energia atomica)...

La Ced e l'unione politica dell'Europa

16.11.2016 14:40
Categoria: Agenda 2016/17

Tra il 1952 e il 1953 si lavora al trattato che istituisce la Comunità Europea di Difesa (CED), passaggio cruciale nella storia del processo di unificazione che vede il tentativo di dare vita, attraverso l'adozione di una politica comune di difesa, ad una comune politica estera....

La comunità del carbone e dell'acciaio

17.10.2016 15:04
Categoria: Agenda 2016/17

Terminato il secondo conflitto mondiale, l’asse franco-tedesco, presentato come un fondamentale contributo alla pace, divenne così la base per l’istituzione, il 18 aprile 1951, della Comunità europea del carbone e dell’acciaio, con la quale per la prima volta sei Stati (Francia,...