CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Scadenza RAV (30 giugno): richiesta sindacale unitaria di rinvio

20.06.2016 16:52

Cisl Scuola, Flc Cgil, Uil Scuola, Snals e Gilda - attraverso una nota unitaria inoltrata oggi al Miur - chiedono al Capo Dipartimento Istruzione un significativo differimento della scadenza per la compilazione on line del Rapporto di AutoValutazione, scadenza fissata al 30 giugno dalla nota ministeriale 4173 del 15.4.2016 che ha definito la tempistica per le operazioni di riapertura e aggiornamento del RAV per l’a.s. 2015/16.

Come è noto la conclusione di quest’anno è caratterizzata da una serie convulsa di adempimenti che rendono difficilmente praticabile il rispetto della scadenza in questione.

A questo occorre aggiungere che:

  • le scuole stanno generalmente provvedendo alla revisione (e, nei casi previsti, alla compilazione ex novo) del RAV, tenuto conto che il Piano Triennale dell’Offerta Formativa deliberato, non ha avuto corrispondenza con le risorse umane assegnate dal MIUR;
  • il RAV medesimo sarà punto di riferimento per la valutazione dei Dirigenti Scolastici;
  • solo a settembre 2016 sarà completato il quadro delle risorse professionali disponibili per le scuole.