CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Lech Walesa, una storia di diritti e di solidarietà

05.11.2014 12:45
Categoria: Agenda 2014/15

"I rivoluzionari hanno la capacità di previsione, di vedere oltre ciò che appare, di intravedere il futuro meglio e più chiaramente di altri. Sì, Giovanni Paolo II ci ha chiamati a fare la rivoluzione, ma non la rivoluzione dell'odio, della violenza, della vendetta, ma la rivoluzione dell'amore". Lech Walesa (Popowo, 29 settembre 1943) premio Nobel per la Pace nel 1983

Files:
9_novembre_Walesa.pdf1.4 M