CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Renato Dulbecco, scienziato rigoroso e maestro severo

20.02.2014 08:59
Categoria: Agenda 2013/14

Cade in questi giorni, proprio quando va in scena la kermesse del festival di Sanremo di cui fu originale e indimenticabile ospite, il centenario della nascita di Renato Dulbecco (22 febbraio 1914). Lo ricordiamo pubblicando l'articolo che fu scritto su di lui da Luigi Nicolais per la nostra rivista, Scuola e Formazione, nel dicembre 2012. Pioniere della ricerca sulla genetica del cancro, Dulbecco era un eclettico: "amava la matematica, la fisica, all'interesse per le scienze, la medicina, la biologia, la chimica, associava i piaceri della musica, della convivialità, della conversazione". Fu un nomade intellettuale, un cittadino del mondo, sempre pronto ad aprirsi a nuovi orizzonti, ad apprendere diversi metodi di lavoro e di organizzazione, da trasferire nei suoi gruppi di lavoro in Italia. Il suo patrimonio di scoperte scientifiche, di passione, di capacità critica, di attrazione e coinvolgimento dei giovani resta a perenne monito perché il nostro paese, "sappia con lungimiranza, scegliere e sostenere la via dei saperi e valorizzare a pieno le proprie migliori risorse intellettuali".

Files:
RenatoDulbecco.pdf352 K