Ritagliare e conservare

Cosa trovi qui

Dai giornali quotidiani, riprendiamo in questa sezione quegli articoli che, per i temi affrontati e la qualità dei contenuti, meritano di essere ritagliati e conservati per una più distesa e meditata lettura.

Il principio della risposta

20.01.2015 16:27

Ancora sulle parole del papa in volo verso Manila un bell'articolo di Marina Corradi su "Avvenire" di venerdì 16 gennaio. "C’è qualcosa che non bisogna dimenticare, pure nell’orrore e nella rabbia per quella che pare una dichiarazione di guerra al nostro mondo. E quel qualcosa è...

Papa Francesco, il pugno e la paura

18.01.2015 11:38

Non da un giornale, ma dal blog di Gad Lerner (http://www.gadlerner.it/) una bella riflessione di Massimo Toschi* sulle parole di papa Francesco in un colloquio con i giornalisti durante il suo volo per Manila ("Si aspetti un pugno chi offende mia madre"). Una chiave di lettura...

Da mille anni nessuno parlava così

23.12.2014 11:20

"Papa Francesco non inventa nulla, semplicemente legge la quotidianità che rende deforme e sfigura la chiesa quale corpo del Signore. È un’analisi tagliente, frutto senza dubbio anche dell’esperienza quotidiana vissuta da papa Francesco in questi ventuno mesi di pontificato, una...

La scuola e il dilemma dei compiti a casa

12.12.2014 13:05

"Nove ore la settimana: tante ne passano, chini sui libri di testo a casa, i quindicenni italiani. Troppe, spiega la relazione che accompagna i dati elaborati dall’Ocse-Pisa ... Eppure, in Italia, i ragazzi che si impegnano di più a casa vanno meglio a scuola" (Gianna Fregonara,...

L’informazione liquida

10.12.2014 14:39

"I media ... non si limitano a orientare le preferenze degli italiani, ma le rispecchiano. Compresa la stanchezza verso la politica, ben raffigurata da un certo fastidio verso l’informazione tv. E, soprattutto, verso i programmi di approfondimento e dibattito". Ilvo Diamanti (La...

Un pastrocio non è un pasticcio ...

10.11.2014 12:09

"Dunque sono nella bibbia. Addirittura come un suo autore, sia pure solo di poche righe. Considero la mia inclusione nello Zingarelli un vero premio, che rischia di indurmi alla vanità ben più di altri riconoscimenti". Il solito acuto, autoironico e pungente Claudio Magris...