CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Organico docenti 2020/21, inviata agli Uffici Regionali la nota ministeriale 487

13.04.2020 16:50

È stata inviata venerdì 10 aprile u.s. agli uffici scolastici regionali la nota ministeriale 487 relativa agli organici del personale docente per l’a.s. 2020/21. La nota, che ricalca pienamente quella dello scorso anno, fornisce in premessa il dettaglio delle variazioni alla consistenza degli organici previste in applicazione di alcune disposizioni di legge. In dettaglio:

  • il numero dei posti di potenziamento è incrementato di 390 posti destinati alla scuola dell'infanzia e ammonta complessivamente a 49.202
  • il contingente dei posti di sostegno aumenta di 1.090 posti ed è in totale pari a 101.170 posti - l’organico di fatto
  • tenuto conto di quanto previsto dall’articolo 1, comma 266 della L. 160/2019, è pari a 14.142 posti, con un calo di 1.090 posti a compensazione dell'incremento avvenuto sui posti di sostegno:
  • la riduzione dei posti degli istituti professionali per effetto della riforma introdotta con decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 61, è pari a 697 unità, di cui 513 posti di Itp e 184 posti di docenti laureati
  • l'organico della scuola secondaria di secondo grado è incrementato di 500 posti in base a quanto stabilito dall’articolo 7, comma 10-octies, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, convertito con modificazioni dalla legge 28 febbraio 2020, n. 8.

Dal saldo risultante da tutte le variazioni descritte l'organico non subisce riduzioni rispetto alle consistenze dell'anno scolastico 2019/2020.
Nella nota viene richiamata la necessità che gli Uffici regionali attivino le previste relazioni sindacali prima di procedere a definire le operazioni di propria competenza.