CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

"Un Paese che ponga a fondamento della sua azione la coesione sociale". Lettera dei segretari generali CGIL, CISL, UIL

12.04.2020 18:13

«Vogliamo un Paese che sappia ridisegnare l’economia basandosi, a cominciare dagli investimenti nel Mezzogiorno, sulla sostenibilità ambientale, sulle produzioni eco compatibili, sul riassetto del territorio, sull’innovazione, la scuola, la formazione, la ricerca e la conoscenza; un Paese che ponga a fondamento della sua azione la coesione sociale, a partire dal riaffermare la centralità del lavoro, della partecipazione, dell’universalità del sistema sanitario pubblico, della qualità dei servizi sociali per gli anziani, per le famiglie, per le donne, per i giovani». Così i segretari generali di CISL, CGIL e UIL Annamaria Furlan, Maurizio Landini e Carmelo Barbagallo in una lettera pubblicata nella domenica di Pasqua sul quotidiano La Repubblica.