CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Gissi: anche sulla scuola un confronto che favorisca unità e condivisione

02.04.2020 20:43
Categoria: Comunicati Stampa

Abbiamo avuto modo di confrontarci ieri con la ministra Azzolina, che si è detta attenta e disponibile di fronte alla ribadita necessità di un proficuo svolgimento delle relazioni sindacali per realizzare il massimo di condivisione e compattezza nell’affrontare la difficile emergenza in atto. Oggi apprendiamo che sarà presentato un decreto legge in Consiglio dei Ministri; un decreto che interviene anche su materie soggette a disciplina contrattuale, toccando aspetti che riguardano le modalità di svolgimento delle prestazioni di lavoro del personale: e ne troviamo il testo, in bozza, su una rivista on line. Non ci pare un bel segnale.
Questo non è il momento delle polemiche, ma dev’essere per tutti, e anche per la ministra, il tempo della correttezza e della coerenza. Noi siamo orgogliosi di rappresentare lavoratrici e lavoratori che, con generosità e grande senso di responsabilità, stanno facendo di tutto per garantire, tra difficoltà di ogni genere, il diritto all’istruzione degli alunni. Alla stessa responsabilità intendiamo attenerci, soprattutto oggi, nell’interpretare il nostro ruolo: ma non ci si chieda di farci da parte in nome di un’emergenza che non ha bisogno di protagonismi, ma chiede comportamenti che favoriscano unità e condivisione, come ha dimostrato in questi giorni il Governo stesso, varando le misure di emergenza dopo un approfondito confronto con CGIL, CISL e UIL.

Roma, 2 aprile 2020

Maddalena Gissi, segretaria generale CISL Scuola