CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Istruzioni operative per applicazione DL "Cura Italia" nella scuola

19.03.2020 09:52

Il Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione del Ministero dell'Istruzione fornisce, con la nota 392 del 18 marzo 2020, istruzioni applicative del decreto legge "Cura Italia" (Dl 17 marzo 2020, n. 18) nell'ambito dell'organizzazione dei servizi scolastici, dando attuazione al principio affermato nel decreto per cui il lavoro agile deve intendersi, in questa fase di emergenza, come l'ordinaria modalità di svolgimento dell'attività lavorativa.
La nota dispone che i plessi scolastici in cui non vi siano strutture amministrative essenziali per il funzionamento dell’amministrazione devono essere chiusi; per la sede principale, l’apertura deve essere limitata alle esigenze indifferibili e il cui svolgimento non può essere effettuato in forma agile.
La nota dà inoltre indicazioni per quanto riguarda le supplenze già in atto, tutte confermate, e per la stipula di eventuali altri contratti di supplenza, la cui attivazione è subordinata al fatto che l'interessato disponga di una propria dotazione strumentale per lo svolgimento dell’attività lavorativa a distanza, dotazione che all'occorrenza potrà essere fornita dalla scuola con la modalità del comodato d'uso.
Si rimanda infine a ulteriori comunicazioni per quanto riguarda le graduatorie da utilizzare ai fini del conferimento degli incarichi agli assistenti tecnici di cui all'art. 120, comma 4, del decreto Cura Italia.
Rimandiamo, per altri aspetti del DL 18/2020, alla scheda predisposta dall'Ufficio Sindacale e Legale della CISL Scuola.