CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Particolari disposizioni applicative per la scuola della Direttiva 1/2020 del Ministro della P.A.

06.03.2020 22:25

Pubblicata in tarda serata la Nota prot. 278 del 6.3.2020, firmata congiuntamente dal Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione e dal Capo Dipartimento Risorse Umane Finanziarie e Strumentali, con la quale vengono date dal Ministero dell'Istruzione indicazioni applicative, rivolte in modo specifico al settore scuola, della Direttiva 1/2020 del Ministro della Pubblica Amministrazione.
Queste alcune delle indicazioni:

  • favorire, in via straordinaria ed emergenziale, in tutte le situazioni ove ciò sia possibile, il diritto all’istruzione attraverso modalità di apprendimento a distanza, adottate dalle istituzioni scolastiche nell’ambito della propria autonomia, ottimizzando le risorse didattiche del registro elettronico e utilizzando classi virtuali e altri strumenti e canali digitali per favorire la produzione e la condivisione di contenuti
  • annullamento delle riunioni degli organi collegiali nelle scuole in cui è stata disposta la chiusura; laddove vi è semplice sospensione, si raccomanda ai dirigenti scolastici “una attenta valutazione in merito alla necessità di convocazione dei predetti organi, evitando convocazioni non improcrastinabili”
  • possibilità per il Dirigente scolastico di attivare modalità di “lavoro agile” per il personale ATA, in presenza di determinate condizioni (disponibilità a domicilio della necessaria strumentazione, reperibilità telefonica, prestazioni misurabili e quantificabili)
  • accesso scaglionato agli uffici di segreteria, con adeguato distanziamento e areazione dei locali
  • svolgimento in modalità telematica delle iniziative di formazione
  • riprogrammazione del calendario di svolgimento delle prove INVALSI