CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Riunito a Roma il Consiglio Generale della CISL Scuola. Eletto un nuovo componente della Segreteria

28.06.2018 13:21

Importante sessione di lavoro del Consiglio Generale della CISL Scuola, riunito al Centro Congressi Cavour di Roma; oltre a un esame della situazione politico sindacale, con particolare accento posto sui recenti contratti integrativi su bonus e chiamata diretta, che attestano l’efficacia delle relazioni sindacali come strumento con cui affrontare e risolvere anche le criticità indotte da una legge controversa e discussa come la 107/2015, il Consiglio ha provveduto a eleggere un nuovo componente della segreteria nazionale. A completare la squadra guidata da Maddalena Gissi è stato chiamato, con voto pressoché unanime dei presenti, Attilio Varengo, cuneese, docente della secondaria di II grado. La proposta della sua elezione è stata fatta dalla segreteria nazionale con riferimento alla lunga esperienza maturata su un territorio grande e complesso come quello di Cuneo, affinata poi nel ruolo svolto nell’ultimo anno come componente della segreteria regionale del Piemonte.
Affrontati e discussi dal Consiglio anche i temi che saranno al centro, la settimana prossima, della Conferenza dei Servizi CISL. Un settore, quello dei servizi, su cui la CISL Scuola, impegnata da sempre in un’intensa attività di consulenza capillare e diffusa sul territorio, manifesta grande attenzione e sensibilità. Lo ha riconosciuto, intervenendo ai lavori del Consiglio Generale, la segretaria organizzativa della CISL, Giovanna Ventura, che non ha mancato di affrontare anche le questioni più generali di una problematica e complessa attualità politica e sindacale.
Al termine dei lavori è stato votato un documento che fissa le linee di più immediato impegno per l'Organizzazione.