CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Utilizzazioni e assegn. provvisorie, a.s. 2013/14: i termini e i modelli (infanzia e primaria, on line)

15.06.2013 07:22

In attesa della definizione inerente la procedura relativa agli specifici provvedimenti e al fine di consentire il corretto e regolare avvio dell’a.s. 2013/14, il MIUR ha emanato la nota 6894 del 4.7.2013 con la quale si indicano sia le date di scadenza entro le quali il personale interessato dovrà presentare la domanda di utilizzazione e di assegnazione provvisoria sia le modalità di presentazione delle istanze medesime.

Termini:

  • dal 10 al 20 luglio 2013 per il personale docente di scuola dell’infanzia e primaria (le relative domande dovranno essere presentate esclusivamente tramite la modalità "istanze on-line" secondo ulteriori istruzioni che saranno impartite con note tecniche di prossima diffusione)
  • entro il 25 luglio 2013 - con domanda cartacea - per il personale docente di scuola secondaria di I grado e di scuola secondaria di II grado; per il personale docente di religione cattolica, sia di infanzia-primaria sia di secondaria; per il personale educativo
  • entro il 12 agosto 2013 - con domanda cartacea - per il personale a.t.a.

Per quanto riguarda le domande da presentare su modelli cartacei (scuola secondaria di I e al II grado; docenti di religione cattolica; personale a.t.a.; personale educativo), queste le modalità. 

  • Le domande debbono essere indirizzate all’Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità per il tramite del dirigente scolastico dell’istituto di servizio.
  • Le domande per altra provincia debbono essere presentate direttamente all’Ufficio territorialmente competente della provincia richiesta e, per conoscenza, all’Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità.
  • Le domande degli insegnanti di religione cattolica debbono essere presentate alle Direzioni Regionali competenti (nel cui territorio, cioè, è ubicata la Diocesi richiesta).
  • Il personale interessato a produrre domanda anche per diverso ordine di scuola è tenuto a rispettare la data di scadenza del proprio ordine di appartenenza.
  • La documentazione e le certificazioni da allegare alle domande debbono essere prodotte in conformità a quanto riportato sia nell’articolo 9 del CCNI “mobilità” dell’11.3.2013 sia nell’art. 4 dell’O.M. 9 del 13.3.2013.

La nota 6894, insieme alla modulistica, trasmette ai Direttori Regionali anche l'ipotesi di CCNI sottoscritta il 15.5.2013, da analizzare al fine di consentire la predisposizione degli atti propedeutici all’emanazione dei provvedimenti di utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.