CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

ESTERO NEWS 21/2011 - Resoconto dell’incontro al MAE

21.06.2011 20:15
Categoria: Estero

In data odierna, 21 giugno, si è svolto presso il MAE il previsto incontro tra Amministrazione ed Organizzazioni Sindacali. Nel corso dell’incontro - che, come ormai accade da diverso tempo, è risultato poco fruttuoso ed interlocutorio - sono stati affrontati due argomenti: il primo riguardante i criteri per le nuove destinazioni all’estero; il secondo la bozza di un decreto interministeriale avente per oggetto l’indizione delle prove di accertamento linguistico ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie permanenti la cui validità è stata prorogata fino al 31.8.2012.

* * *

In merito al primo punto posto in discussione, i dirigenti MAE hanno illustrato i criteri che si intendono seguire nelle procedure per le nuove destinazioni all’estero.

La CISL Scuola, non ritenendo che l’informazione verbale su una materia soggetta alle relazione sindacali possa considerarsi sufficiente ai fini dell’apertura di un serio ed utile confronto

  • ha chiesto che sia fornita una documentazione scritta sulle modalità e sui criteri che saranno seguiti dagli uffici per l’individuazione dei posti disponibili alle nomine e del personale docente ed ATA individuato quale destinatario dell’offerta di nomina;
  • si è riservata - dopo aver riaffermato con fermezza il suo pieno dissenso sul contenuto della Circolare 1/11 con la quale il MAE ha inteso applicare le nuove norme sul servizio all’estero (vedi ESTERO NEWS 14/2011, 15/2011, 16/2011 e 17/2011) - di esprimere il proprio parere una volta ricevuta la necessaria documentazione dalla quale si evinca in che modo saranno effettuate le nomine anche alla luce della legge 10/11.

L’Amministrazione si è impegnata ad inviare in tempi brevi la documentazione richiesta.

* * *

Al termine dell’incontro l’Amministrazione ha consegnato alle Organizzazioni Sindacali la bozza del bando di selezione per l’accertamento linguistico riservato al personale docente ed ATA che aspira all’inclusione nelle graduatorie permanenti finalizzate alla destinazione all’estero.

Tutte le Organizzazioni Sindacali si sono riservate l’esame e le osservazioni su detta bozza di provvedimento: sull’argomento è stata fissata a martedì 5 luglio la continuazione del confronto.