CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

CPIA, dal MIUR precisazioni sugli organi collegiali

07.11.2014 11:22

Con nota 6501 del 30.10.2014 la Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici del MIUR ha diramato alcuni chiarimenti in merito alla costituzione degli Organi Collegiali dei Centri d’istruzione per gli Adulti che nonostante il loro formale avvio dall'a.s. 2014/15 continuano a registrare non poche problematiche riguardanti la gestione contabile amministrativa e del personale.

La nota chiarisce che i commissari straordinari nominati dagli Uffici Scolastici Regionali possono essere confermati per l’intero anno scolastico, mentre i Consigli di classe sono costituiti da tutti i docenti assegnati a ciascuno dei periodi didattici in cui si articolano i percorsi di istruzione di primo e secondo livello e da tutti i docenti assegnati a ciascun percorso di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana, nonché da tre adulti eletti tra gli iscritti ai rispettivi percorsi.

Considerato che la scadenza per le iscrizioni è stata a suo tempo fissata al 15 ottobre, è possibile che le operazioni di voto possano svolgersi entro il 17 novembre 2014.

La necessità di una nota esplicativa evidenzia una delle tante criticità che in questi mesi sono emerse nell’avvio dei CPIA, molte delle quali ancora non risolte e sulle quali sono stati richiesti interventi immediati e risolutivi.

Continua il pressing della Cisl Scuola e delle altre organizzazioni sindacali presso il MIUR per il superamento di quegli ostacoli che non consentono il necessario e legittimo decollo di un soggetto pubblico fondamentale per contrastare la dispersione, favorire l’inclusione, consentire l’acquisizione di titoli e qualifiche ed essere elemento fondante delle reti territoriali per l’apprendimento e l’orientamento permanente.