CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

La sfida del terrorismo: perchè, e quali risposte?

24.11.2015 20:11
Categoria: Cultura & Società

La notte di terrore del 13 novembre 2015 a Parigi è uno di quegli eventi che scuotono sentimenti, intelligenze, coscienze; eventi destinati a segnare la storia, la vita dei popoli e delle persone. Inevitabile porsi interrogativi, tentare risposte. Non solo per capire, ma anche per decidere se e come reagire, o comunque agire. Tra i tantissimi interventi che i giornali ci hanno proposto nei giorni scorsi ne abbiamo scelto alcuni che, in modo a volte profondamente diverso, offrono spunti che ci sono apparsi particolarmente efficaci per affrontare le tante questioni che le drammatiche vicende di Parigi pongono in modo particolare a un Occidente di cui sono messi sotto attacco cultura e valori.
Un dossier aperto naturalmente a ulteriori contributi che certamente non mancheranno da qui in avanti.

Gli articoli riprodotti (in unico file pdf):

La battaglia culturale che dobbiamo lanciare senza le solite ipocrisie
di Ernesto Galli della Loggia (Corriere della Sera, 16 novembre 2015)

La coscienza dell'Occidente
di Ezio Mauro (La Repubblica, 16 novembre 2015)

Basta armare la guerra
di Luigino Bruni (Avvenire, 17 novembre 2015)

La violenza e noi europei smarriti
di Ernesto Galli della Loggia (Corriere della Sera, 23 novembre 2015)

Contro Isis sul terreno: perché la pace a Parigi passa dalla guerra
di Bernard Henry Levy (Corriere della Sera, 23 novembre 2015)

Avevamo dimenticato l’energia dell’odio
di Robert McLiam Wilson (Corriere della Sera, 23 novembre 2015)

Jürgen Habermas: "Combattiamo la barbarie salvando la libertà"
intervista di Nicolas Weill (La Repubblica – Le idee, 23 novembre 2015)

Così i terroristi sognano un paradiso all’occidentale
di Massimo Recalcati (La repubblica, 23 novembre 2015)

Il pericolo di non usare la parola guerra
di Giovanni Belardelli (Corriere della Sera, 24 novembre 2015)

In difesa di noi stessi
Intervista di Maurizio Crippa (Il Foglio, 25 novembre 2015)

Il nichilismo dei convertiti alla jihad
di Stefano Montefiori (Corriere della Sera, 26 novembre 2015)

L'America resta lontana. L'Europa faccia da sola
di Federico Fubini (Corriere della Sera, 26 novembre 2015)

Il nostro stile di vita, la libertà di essere quello che siamo
di Pierluigi Battista (corriere della Sera, 26 novembre 2015)

Non lasciamo che le emozioni ci impediscano di comprendere
di Jérome Ferrari (La Repubblica, 26 novembre 2015)

Cosa c'è nella mente del terrorista chimico
di Pietro Cipriano (La Repubblica, 26 novembre 2015)