CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Dalla senatrice Granato affermazioni divisive che non fanno bene alla scuola

13.07.2020 18:34

(ANSA) - ROMA, 13 LUG - "La senatrice Granato non è nuova a strali contro i dirigenti scolastici. Leggiamo che le piacerebbe 'vederci chiaro' sull'emendamento sul FUN dei dirigenti scolastici, inserito nella conversione del decreto Rilancio. Il testo per la verità è chiarissimo: i fondi sono stanziati al fine di evitare una riduzione della loro retribuzione che deriva dai tagli operati dal MEF. Altro che aumento stipendiale, tanto più che la misura è una tantum, proprio per rimediare all'incapienza del FUN". Lo afferma Paola Serafin che guida i dirigenti scolastici della Cisl.
"La senatrice avrebbe dovuto 'vederci chiaro' prima di intervenire e non a posteriori, giacché 'voce dal sen fuggita più richiamar non vale' e, come si sa, presto il vento si trasforma in tempesta, della quale francamente nella scuola non abbiamo ora proprio bisogno. Affermazioni allusive e divisive non fanno bene alla scuola tutta. Abbiamo piuttosto bisogno di una classe politica che si indigni perché il contratto del personale della scuola è scaduto dal 2018 e che si batta per un giusto rinnovo, che si impegni per le assunzioni dei precari Ata e docenti affinché tutto il personale sia in servizio sin dal prossimo settembre, perché siano garantite le condizioni per una ripartenza in sicurezza, perché la scuola sia messa al centro del discorso politico", conclude la sindacalista. (ANSA)