CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Procedura abilitante, prorogata al 15 luglio la scadenza per le domande

04.07.2020 12:12

È stato pubblicato sulla GU del 3 luglio 2020 il Decreto Ministeriale n. 748 che proroga al 15 luglio la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione alla procedura abilitante prevista dal Decreto dipartimentale n. 497, inizialmente fissata al 3 luglio. La proroga si è resa necessaria al fine di consentire agli interessati di avvalersi della possibilità, introdotta in sede di conversione del decreto legge 22/2020, di presentare con riserva la domanda anche per coloro che devono conseguire il titolo di studio tramite esame di stato in qualità di "privatisti ". La modifica introdotta (articolo 1, comma 7, ultimo periodo) espressamente prevede che “Nel periodo intercorrente tra la sessione ordinaria degli esami di Stato e la conclusione della sessione straordinaria di cui al primo periodo, i candidati esterni all’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione possono altresì partecipare a procedure concorsuali pubbliche, selezioni e procedure di abilitazione, comunque denominate, per le quali sia richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado, con riserva del superamento del predetto esame di Stato, fermo restando il disposto dell’art. 3, comma 6, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95”.
La disposizione sopra citata vale anche per la partecipazione al concorso ordinario di cui al Decreto Dipartimentale n. 499, in quanto anche per tale procedura è prevista la possibilità di presentare domanda con riserva. Tuttavia, essendo in questo caso già fissata al 31 luglio la scadenza per le domande, non si rende necessaria alcuna proroga.

Files:
dm-748-03072020.pdf81 K