CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Accordi per ammortizzatori sociali in deroga nelle scuole non statali

22.03.2020 15:08

Sono stati sottoscritti nei giorni scorsi accordi riguardanti l’accesso agli ammortizzatori sociali alle condizioni previste nel Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18 (“Cura Italia”) in relazione allo stato di emergenza da contagio Covid-19. Tra questi segnaliamo quello riguardante gli Enti che fanno riferimento ad Agidae, sottoscritto il 19 marzo nell’ambito della Commissione paritetica nazionale composta dai rappresentanti di Agidae, Cisl Scuola, Flc Cgil, Uil scuola Rua, Snals e Sinasca.
Nell'accordo si prevede che tutti gli Enti occupanti mediamente più di 5 dipendenti, attualmente sottoposti al contributo FIS, potranno attivare le procedure di cui all’art.19 del D.L..
Gli altri Enti, a prescindere dal numero dei dipendenti in servizio al 23 febbraio, per i quali non si possano applicare le tutele previste in materia di sospensione o riduzione di orario, potranno attivare le procedure previste dall’art.22 del D.L., che fa riferimento ad accordi regionali per le situazioni per le quali "non trovino applicazione le tutele previste dalle vigenti disposizioni in materia di sospensione o riduzione di orario, in costanza di rapporto di lavoro".
Si veda al riguardo l’accordo sottoscritto con la Regione Liguria, che disciplina le condizioni, i beneficiari, le modalità e la durata della prestazione per l’accesso alla cassa integrazione in deroga.