CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Dai dati del tesseramento un segnale molto positivo, cresce ancora il numero delle adesioni alla CISL Scuola

30.01.2020 14:47
Categoria: Comunicati Stampa

In ulteriore aumento gli iscritti alla CISL Scuola. Questo è quanto emerge dai dati del tesseramento in chiusura del 2019, con un rafforzamento del primato che la CISL può vantare nella rappresentanza dei lavoratori del comparto istruzione e ricerca. Nel settore scuola, che del comparto rappresenta la porzione prevalente, la CISL è da sempre il sindacato col più alto numero di associati: con oltre 244.000 iscritti, il sindacato guidato da Maddalena Gissi si conferma come una delle federazioni di maggior peso anche all’interno della Confederazione.
Sono naturalmente molto soddisfatta di un dato che dimostra nei fatti come la CISL Scuola continui a essere punto di riferimento essenziale per la categoria – dichiara la segretaria generale Maddalena GissiUn sindacato la cui composizione, che vede presenti tutte le professionalità attive nel mondo della scuola, dal collaboratore scolastico al dirigente, risponde a quell’idea di scuola comunità che abbiamo voluto fosse riconosciuta espressamente anche nel testo del contratto nazionale. Una dimensione unitaria del sistema che è di preciso orientamento ai nostri comportamenti e alle nostre scelte”.
Non c’è dubbio che il merito di un risultato importante e lusinghiero va soprattutto al lavoro della nostra dirigenza territoriale, che fa della CISL Scuola un’organizzazione saldamente radicata e diffusa in ogni parte d’Italia, e alla presenza attiva delle nostre rappresentanze sui luoghi di lavoro”.
Sono oltre cinquecento gli “sportelli” in cui le strutture territoriali e regionali della CISL Scuola assicurano la loro presenza, mentre in ogni istituto sono attive le rappresentanze elette direttamente (oltre 7.000 nelle RSU) o attive come terminale associativo.
La qualità dei servizi di consulenza erogati dalla rete capillare delle nostre sedi, è un punto di eccellenza che molti ci riconoscono – conclude la Gissi - Per chi lavora nella scuola, siamo un punto di riferimento costante e affidabile, lo dico con soddisfazione e orgoglio, ma soprattutto con gratitudine per chi ci rappresenta dovunque e ogni giorno con generosità, intelligenza, serietà e competenza”.

Roma, 30 gennaio 2020

UFFICIO STAMPA CISL SCUOLA