CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Avviato il confronto per il CCNI su Fondo Miglioramento Offerta Formativa

07.08.2019 19:35

Nella mattinata di mercoledì 7 agosto 2019 si è svolto presso la Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie del MIUR il primo incontro per la definizione del CCNI 2019/20 relativo al Fondo per il Miglioramento dell'Offerta formativa come previsto dal CCNL 2018. L'Amministrazione ha fornito ai sindacati la bozza con lo schema riepilogativo delle risorse disponibili per la contrattazione. Il Fondo per il Miglioramento dell'offerta formativa per il 2019/20 è pari a euro 800.860.000 così articolati:

FIS

€. 519.180.000

FUNZ. STRUMENTALI

€. 45.240.000

INC. SPECIFICI

€. 29.620.000

ATTIVITÀ ED. FISICA

€. 17.150.000

ORE ECCEDENTI

€. 30.000.000

VALORIZZ. DOCENTI

€. 142.800.000

AREE A RISCHIO

€. 16.870.000

Il MIUR è in attesa di ricevere la certificazione degli organi di controllo sul quadro complessivo delle disponibilità.
Rispetto al testo del CCNI dello scorso anno la CISL Scuola ha avanzato le seguenti richieste:

  • BONUS – Specificare nel CCNI che anche il personale docente a tempo determinato ha titolo ad accedere ai compensi derivanti dal bonus.
  • GESTIONE RISORSE FMOF - Chiarire il principio dettato dall'art. 40 del CCNL 2018, relativo all'utilizzo delle risorse disponibili "non vincolate" dal CCNL (Attività complementari di educazione fisica- Funzioni strumentali- Aree a rischio- FIS ) nel caso non vengono contrattualizzate dalle scuole per assenza di progetti o attività nella deliberazione del PTOF. Tali risorse devono poter essere destinate ad altre attività modificandone la finalizzazione anche nel corso dello stesso anno scolastico, senza attendere il loro utilizzo come economie nell'anno successivo.

In attesa della certificazione delle disponibilità complessive, le parti hanno convenuto di fissare per 12 settembre il prossimo incontro, con l'impegno di firmare l'ipotesi del contratto in tale data e in tempo utile per la comunicazione delle risorse alle scuole, che deve avvenire, tramite il consueto Piano annuale, entro il mese di settembre.

ECONOMIE ANNI PRECEDENTI
Il CCNI sulle Economie del 2015/16 è stato finalmente certificato dagli Organi di Controllo. Le relative risorse finanziarie saranno distribuite alle scuole nel mese di settembre. Analogamente si procederà per le economie 2016/2017, sulle quali si attende puntuale informativa circa le somme destinate alle diverse scuole interessate.