CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Concorso Dirigente Scolastico, il Tar Lazio annulla le prove scritte

02.07.2019 20:49

La Terza Sezione del TAR Lazio ha emesso nel pomeriggio odierno un’articolata sentenza con la quale sono annullate le procedure relative alle prove scritte (e alla valutazione delle stesse) del concorso a posti di dirigente scolastico.

Il MIUR ha ufficialmente comunicato l’intenzione di presentare ricorso al Consiglio di Stato, dichiarando l’insussistenza di quanto deliberato oggi dal Tribunale Amministrativo.

Seguirà un dettagliato nostro approfondimento.

Di seguito una dichiarazione di Maddalena Gissi ripresa dall'ANSA

(ANSA) - ROMA, 2 LUG - "Un'ennesima situazione caotica nella scuola. I concorsi si dimostrano sempre più vulnerabili. È inevitabile essere preoccupati per le conseguenze che si potrebbero avere dal 1 settembre; nelle scuole potrebbero mancare quasi 3000 dirigenti su 8300 istituzioni". A dirlo è Maddalena Gissi della Cisl Scuola. "Ci auguriamo che il Miur possa far valere le sue ragioni efficacemente in sede di appello al Consiglio di Stato, per non aggiungere altri elementi di tensione e disagio sull'avvio di un anno scolastico che rischia di essere ancora una volta piuttosto tormentato. È assolutamente indispensabile che il Ministro ci convochi per affrontare quella che è a tutti gli effetti una vera emergenza per la scuola e per le persone coinvolte nella procedura concorsuale", conclude Gissi. (ANSA).