CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Poste le premesse necessarie per raggiungere obiettivi importanti. Intervista di Scuola7 a Maddalena Gissi

03.05.2019 09:06

Un'intesa importante per i suoi contenuti, ma anche perché valorizza il confronto e le relazioni sindacali, in controtendenza rispetto alle pretese di autosufficienza di una politica refrattaria al dialogo sociale. Ne parla la segretaria della Federazione CISL Scuola Università e Ricerca, Maddalena Gissi, in un'intervista rilasciata al settimanale on line Scuola7 (n. 134 del 30 aprile 2019).
Ottenere una diretta assunzione di impegno e di responsabilità del Governo sugli obiettivi della piattafdorma sindacale era una premessa necessaria per poter mettere mano a concrete soluzioni. A partire dai tavoli tematici di imminente avvio, continua l'impegno delle organizzazioni sindacali per una valorizzazione di tutti i profili professionali e il contrasto alla precarietà del lavoro.
Sbagliato leggere le vicende sindacali in chiave strumentale rispetto alle dinamiche della politica: una visione distorta che impedisce di cogliere la dimensione specifica e autonoma dell'azione sindacale, mai subordinata a logiche esterne, sempre attenta ai risultati possibili in un mix di concretezza e visione che costituisce da sempre un punto di forza della CISL nell'esercizio del suo ruolo di rappresentanza sociale.