CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Le due sentenze del CdS sui diplomati magistrali, scheda di approfondimento

05.03.2019 08:18

Sulle due sentenze con cui il Consiglio di Stato in adunanza plenaria si è pronunciato in tema di validità del diploma magistrale è stata predisposta dall'Ufficio Legale della CISL Scuola una dettagliata scheda di approfondimento utilizzabile come guida alla lettura di testi per loro natura corposi e complessi.
Ricordiamo che la sentenza n. 4 riguarda l’appello proposto dal Miur avverso la sentenza di accoglimento emessa dal Tar per il Lazio sezione distaccata di Latina (appello che il Cds accoglie), mentre la sentenza n. 5 si riferisce all'appello di un gruppo di docenti in possesso del diploma magistrale avverso la sentenza di rigetto emessa dal Tar Lazio sez. III (appello che il CdS respinge).
In entrambe le sentenze, le decisioni del Consiglio di Stato sono sorrette dalle medesime motivazioni; molti i profili, anche di natura procedurale, che vengono esaminati dall’Alto Consesso, che nel merito conferma il principio già espresso nella sentenza n. 11/2017, per cui il solo possesso del diploma magistrale non costituisce titolo sufficiente per l’inserimento nelle graduatorie ad esaurimento del personale docente e educativo.