CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Diplomi triennali e concorso, l'USR Lombardia torna sui suoi passi

28.02.2019 17:22

A seguito del pressante e tempestivo intervento della CISL Scuola, il MIUR ha finalmente fatto chiarezza sul diritto degli aspiranti in possesso del diploma triennale di scuola magistrale a partecipare ai concorsi straordinari per l'insegnamento nella scuola dell'infanzia. L'USR Lombardia, che si era detto di diverso avviso inviando agli interessati una comunicazione di esclusione dalle procedure concorsuali, dopo un intervento dell'Ufficio Legale del MIUR ha dovuto rivedere la propria posizione, che era apparsa da subito non conforme a quanto contenuto nel bando di recente emanazione e palesemente in contrasto con quanto è sempre stato consentito nelle precedenti tornate concorsuali.
A rendere ancora più urgente un intervento chiarificatore del MIUR era il fatto che all'USR Lombardia è affidata la gestione delle procedure concorsuali per la scuola dell'infanzia (posti di sostegno) anche per le altre regioni aggregate, praticamente tutta l'area del nord Italia.
Tutti i docenti coinvolti riceveranno a breve una comunicazione dell'USR che confermerà la validità del diploma triennale e di conseguenza la loro ammissione al concorso.