CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

La nuova Agenda della CISL Scuola per il 2018/19. Camminiamo insieme, mese per mese

01.09.2018 00:01

Anche quest'anno a tutti gli iscritti alla CISL Scuola viene fatto omaggio di un'Agenda che segue giorno per giorno lo svolgersi del calendario scolastico. L'Agenda è stata inviata per posta direttamente all'indirizzo personale di ciascuno; chi non l'avesse ricevuta può chiederne copia alla propria struttura territoriale. È uno strumento di lavoro in cui tenere ordinata memoria di impegni, appuntamenti e scadenze; contiene inoltre - come negli anni scorsi - un compendio delle principali disposizioni contrattuali e normative che regolano il rapporto di lavoro del personale scolastico.
Con l'edizione di quest'anno, che ci auguriamo sia apprezzata anche per la veste grafica impreziosita dalle illustrazioni di Eva Kaiser, coltiviamo qualche ambizione in più: attraverso gli spunti offerti da qualificate collaborazioni, apriamo  la porta ad approfondimenti che con cadenza mensile troveranno spazio in un'apposita sezione del nostro sito, arricchendo i contenuti dell'Agenda e mettendoli in relazione di dialogo, di confronto e di integrazione reciproca con altri strumenti dedicati all'informazione, al ragionamento, alla riflessione. Come lo stesso sito in fondo vuol essere, insieme alla rivista Scuola e Formazione e agli sviluppi dei suoi contenuti eventualmente proposti in Scuola e Formazione plus. L'auspicio è che possa aumentare anche la possibilità di partecipazione attiva, di interazione, di dialogo all'interno di un'organizzazione che tende a proporsi sempre più come comunità; questo potrà avvenire attraverso riscontri e interventi di chi legge, che chi vuole avrà la possibilità di inviare con una e-mail alla nostra redazione (redazione.scuola@cisl.it).

"I giorni dell’anno scolastico - scrive Maddalena Gissi nella presentazione dell'Agenda 2018/19 - ci attendono in fila, con il loro carico d’impegno e di opere, di prove e di sfide, di progetti e di attese. Attese le nostre, nei diversi ma tutti importanti ruoli e compiti che abbiamo; attese e richieste quelle dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi di cui siamo chiamati a prenderci cura; attese legittime e serie – ma a volte, invece, solo pretese sbagliate e arroganti – quelle delle famiglie con cui dover costruire patto e alleanze.
Allora, nella bellezza e nelle difficoltà di questo cammino, nel procedere di giorni densi di cambiamenti, emozioni, illusioni/delusioni, paure e speranze, aiuta e conforta sentirsi comunità. Serve fare gruppo, intesa e amicizia. È a questo, anche a questo, che serve una organizzazione come la nostra, con la sua identità, la sua storia, i suoi valori. E servono parole d’intesa.
Così il calendario, lo scorrere dell’anno, l’abbiamo contrassegnato con pagine, una per mese, affidate ad amici che ci aiutano a pensare una scuola generativa. Sono pagine solo d’avvio, uno spunto per temi poi sviluppati nel nostro sito all’inizio del mese indicato.
Sarà quello lo strumento e lo spazio per stringere e mantenere un dialogo vivo. Le illustrazioni dei mesi, affidate ad Eva Kaiser, sono un canto alla natura dove è possibile sentir risuonare il cinguettio degli uccelli o il bramito del cervo, ma anche, se si fa attenzione, il russare del riccio".

Buon anno scolastico!