CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Incontri con le forze politiche su problematiche DS, è la volta di M5S

06.10.2017 23:31

Proseguendo nelle interlocuzioni con le forze politiche in vista della definizione della legge di bilancio e dell’apertura del tavolo contrattuale, i responsabili dei dirigenti scolastici di Cisl Scuola, Flc Cgil, Snals Confsal e Uil Scuola Rua hanno incontrato alla Camera una delegazione del Movimento 5 Stelle, tra cui alcuni componenti della Commissione Cultura di Camera e Senato. Anche in questa occasione è stato consegnato un dossier sulla situazione dei dirigenti scolastici ed è stata richiamata l’attenzione sulle problematiche retributive e sui temi legati alla responsabilità del dirigente scolastico in materia di sicurezza negli ambienti di lavoro.
I parlamentari presenti hanno manifestato disponibilità all’ascolto e consapevolezza delle difficoltà che quotidianamente i dirigenti devono affrontare, assicurando tutto il loro impegno per affrontare le maggiori criticità.
Nel frattempo il sottosegretario on. De Filippo ha confermato il consolidarsi dell’orientamento ad una progressiva armonizzazione tra le retribuzioni dei dirigenti scolastici e quelle degli altri dirigenti pubblici e registriamo, pur con tutte le cautele del caso, alcune aperture del MEF in questa direzione. La mobilitazione e le ripetute interlocuzioni con il MIUR e con le forze politiche sembrano dare i primi frutti.
E’ sicuramente un momento cruciale per il futuro professionale dei dirigenti scolastici quello che stiamo vivendo. Invitiamo tutti i colleghi dirigenti a continuare nelle azioni intraprese e a partecipare numerosi all’Assemblea nazionale dei dirigenti scolastici prevista per il 23 ottobre a Roma, alla quale sono state invitate anche le forze politiche.