CISL - FEDERAZIONE SCUOLA UNIVERSITÀ RICERCA
Stampa

Integrazione graduatorie di istituto ("quinta finestra"), emanati i provvedimenti Miur

11.01.2017 14:15

Il Miur ha emanato la nota 1229 dell’11.1.2017 con la quale si trasmette il Decreto Dipartimentale 3 di pari data, provvedimenti relativi all'inserimento negli elenchi aggiuntivi delle graduatorie di istituto (cosiddette “finestre”), da parte del personale docente che - in attuazione del D.M. 326/2015 - conseguirà il titolo di abilitazione e/o di specializzazione sul sostegno entro il 1° febbraio 2017.

Inserimento negli elenchi aggiuntivi alle graduatorie di istituto di II fascia - (cosiddetta “quinta finestra”)

Il “modello A3” dovrà essere presentato entro non oltre il 3 febbraio 2017 in modalità cartacea, tramite A/R, PEC o consegna a mano con rilascio di ricevuta:

  • all'istituzione scolastica destinataria della domanda di inserimento presentata all'inizio dell'attuale triennio di validità delle graduatorie;
  • ad una istituzione scolastica della provincia prescelta dall'interessato se l'aspirante non è iscritto in alcuna graduatoria di istituto.

Gli aspiranti saranno collocati in un ulteriore elenco aggiuntivo alle graduatorie di seconda fascia.
Le istituzioni scolastiche provvederanno alla valutazione delle domande ricevute e alla relativa trasmissione al sistema informativo nel periodo tra il 16 gennaio e il 15 febbraio 2017.

Inserimento negli elenchi aggiuntivi del sostegno e metodi differenziati

Il “modello A5” dovrà essere presentato tramite “Istanze On Line” dal 16 febbraio all’8 marzo 2017 (entro le ore 14.00). Gli aspiranti saranno collocati in coda agli elenchi di sostegno/metodi differenziati della fascia di appartenenza (I, II - compresi gli elenchi aggiuntivi - e III Fascia).

ATTENZIONE: Non dovranno compilare il “modello A5” i docenti che con il “modello A3” chiedono l'inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia e che hanno conseguito oltre all'abilitazione anche il titolo di sostegno: nel “modello A3” sono presenti, infatti, apposite sezioni per dichiarare sia l'abilitazione sia il titolo di specializzazione.

Priorità nell’attribuzione delle supplenze di III fascia

Il “modello A4” dovrà essere presentato tramite “Istanze On Line” all'istituzione scolastica capofila prescelta all'atto di inclusione in III fascia. La scuola prenderà in carico la domanda con le funzioni SIDI appositamente predisposte.
Si ricorda che la priorità può essere richiesta, in attesa dell'inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia, in qualunque momento durante tutto il triennio di validità delle graduatorie di istituto, anche da parte dei docenti che dichiarano con il “modello A3” la nuova abilitazione.

Scelta delle sedi

Il “modello B” dovrà essere presentato tramite “Istanze On Line” dal 16 febbraio all’8 marzo 2017 (entro le ore 14.00).
I docenti già collocati per altri insegnamenti nelle graduatorie di I, II, e III fascia di istituto o negli elenchi aggiuntivi alla II fascia (finestre semestrali) e che con il “modello A3” dichiareranno il titolo di abilitazione conseguito entro il 1° febbraio 2017, potranno sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più istituzioni scolastiche già espresse all’atto della domanda di inserimento, esclusivamente ai fini dell'inserimento nella “quinta finestra” delle graduatorie per i nuovi insegnamenti richiesti.
Non è consentito cambiare le scuole se nelle stesse risultano già impartiti i nuovi insegnamenti richiesti.