Stampa

Posizioni economiche ATA, finalmente sbloccata la procedura

22.02.2016 20:04
Categoria: Personale ATA

Il Miur ha emanato la nota 5083 del 22.2.2016 con la quale l’amministrazione comunica la riattivazione della funzione relativa al flusso telematico che consentirà - finalmente - l'invio delle nuove “posizioni economiche” del personale ATA con decorrenza economica dal 1° gennaio 2015.

Si sblocca così, dopo più di un anno, la questione che ha visto la Cisl Scuola effettuare ripetuti interventi in tal senso, a partire dalla "diffida" spedita al MEF il 3 febbraio di un anno fa.

L'inserimento delle posizioni economiche, che sarà curato dagli Uffici periferici, è disponibile sul portale SIDI con il percorso descritto nella nota 5083.

Il pagamento e il ripristino delle “posizioni economiche” non liquidate era uno degli obiettivi della campagna di mobilitazione che Cisl Scuola, Flc Cgil, Uil Scuola, Snals Confsal, Gilda Unams hanno rilanciato in questi giorni (vedi le affollate assemblee unitarie in orario di servizio del personale ATA che si sono tenute in tutta Italia venerdì scorso, 19 febbraio).

Parte bene, così, la “vertenza” per sollecitare l’amministrazione a rispettare gli impegni assunti nell’incontro del 22.10.2015 (svoltosi al termine della manifestazione nazionale del personale ATA a Roma davanti al MIUR), impegni ancora disattesi e che assumono per la specifica area un carattere di assoluta e specifica urgenza.